Opel Grandland X, prezzi da 26.000 euro

In attesa del suo debutto ufficiale fissato per il prossimo settembre a Francoforte, la Opel Grandland X può essere già ordinata presso gli show room della Casa del Fulmine.

Pronta ad arricchire la rinnovata offerta dei SUV della Casa del fulmine, l’inedita Opel Grandland X sarà svelata ufficialmente al Salone di Francoforte in programma il prossimo settembre. In anticipo di qualche mese, la Casa ha già rilasciato le caratteristiche di questo inedito ed importante modello.

Ordinabile da subito presso gli showroom Opel, ad un prezzo di partenza di 26.000 euro, la Grandland X vanta linee nette e muscolose enfatizzate da sbalzi corti, il tutto in un corpo vettura lungo 4,48 metri. La Grandland X non è solo una vettura spaziosa e versatile, ma un’auto moderna e molto tecnologica grazie ad una dotazione di accessori che punta a migliorare la vita a bordo dell’auto. Ad esempio, il sistema di infotainment IntelliLink di ultima generazione offre gli ormai indispensabili sistemi di connettività per smartphone Android Auto e Apple CarPlay, senza dimenticare l’assistenza personale Opel OnStar abbinata all’hotspot Wi-Fi e alle nuove funzioni dedicate alla prenotazione di alberghi, ristoranti e parcheggi. Sempre per gli amanti della tecnologia troviamo la connessione Bluetooth e la piattaforma di ricarica senza fili per gli smartphone. Chi adora la musica potrà invece optare per il sistema audio ad alta fedeltà Denon, con otto altoparlanti e un subwoofer (optional a 850 euro).

Altra parola d’ordine per questo nuovo SUV è certamente la “sicurezza” che risulta ai massimi livelli grazie a tecnologici dispositivi come i proiettori Adaptive Forward Lighting (AFL), i sistemi di assistenza alla guida come l’avviso pre-collisione (Forward Collision Alert) con frenata automatica di emergenza e rilevamento pedoni; non manca nemmeno il Driver Drowsiness Alert che prevede i colpi di sono, mentre chi si stressa durante le operazioni di parcheggio potrà contare un l’assistente elettronico e sulla telecamera con visione a 360°.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, al momento del lancio la gamma comprende il compatto 1.2 turbo benzina da 130 cavalli e 230 Nm di coppia e il 1.6 turbodiesel da 120 CV e 300 Nm di coppia massima (consumi dichiarati nel ciclo misto pari a 4,6-4,3 l/100 km). Tutte le unità possono essere abbinate ad un cambio manuale a 6 marce o in alternativa ad una trasmissione a doppia frizione a 6 rapporti. In un secondo momento debutteranno nuovi propulsori ancora più potenti e performanti.

La trazione è esclusivamente sulle ruote anteriori ed a richiesta è possibile equipaggiare la vettura con il sistema Grip Control elettronico, capace di garantire la migliore trazione su ogni tipo di terreno scaricando potenza e coppia nella massima sicurezza. Questo risultato si ottiene grazie all’ottimale distribuzione della coppia alle ruote anteriori e che consente lo slittamento di queste ultime se necessario, oltre alla regolazione automatica dei punti cambiata (con cambio automatico) e dell’acceleratore. Il Grip Control può essere settato con l’utilizzo di cinque differenti modalità di guida che permettono di viaggiare su neve, fango, sabbia e sul bagnato.

Opel Grandland X: nuove immagini Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Opel Mokka 2021: le caratteristiche

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.