Fiat 500X S-Design: prezzo da 19.950 euro

Una Fiat 500X con tanta personalità per gli automobilisti più giovani

Quale auto potrebbe rubare la scena alla Fiat 500L restyling durante il porte aperte di questo fine settimana? Semplice, la nuova Fiat 500X S-Design, una serie speciale che parte da 19.950 euro ed ha una spiccata personalità atta a conquistare un pubblico giovane e metropolitano.

Esteticamente la 500X S-Design presenta la livrea opaca dedicata Verde Alpi (optional) e non mancano elementi nell’esclusiva finitura brunita Myron quali le modanature laterali, le maniglie delle porte, il baffo anteriore, la cornice dei fanali posteriori, la maniglia del vano bagagli e le calotte degli specchietti. I vetri posteriori sono scuri e le barre portatutto nere sono di serie sulla Off-Road Look. Oltre ai cerchi in lega da 17 pollici in Myron lucido, di serie sulla versione City Look, la variante Off Road Look sfoggia dei cerchi in lega da 18 pollici bicolore. Completano il quadro i fari allo Xenon bruniti.

L’abitacolo riprende la colorazione scura come evidenziano la fascia della plancia “texturizzata” in nero opaco con logo 500 color rame, le modanature del tunnel centrale e dei pannelli porta. Non manca una selleria specifica S-Design con il nuovo tessuto Castiglio nero a fantasia Chevron con cuciture e logo 500 color rame marcato a rilievo. 

Sotto il cofano della Fiat 500X S-Design troviamo il motore 1.3 Multijet II da 95 CV, il 1.6 Multijet da 120 CV, disponibile sia con cambio manuale a 6 marce che con la trasmissione automatica a doppia frizione DCT. Mentre la variante 4×4 è equipaggiata con il 2.0 Multijet da 140cv abbinato al cambio automatico a 9 rapporti. Completa l’offerta il propulsore a doppia alimentazione benzina e GPL, 1.4 Turbo 120 CV.

 

Fiat 500X Sport 1.3 150 CV TCT: la prova su strada Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Fiat: Olivier François presenta la nuova 500

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.