Mazda CX-5: debutta in Italia, prezzi a partire da 28.150 euro

Listino prezzi e dettaglio di allestimenti e dotazioni per la nuova serie di Suv Mazda: a fine maggio, CX-5 MY 2017 sarà negli showroom italiani.

Mazda prepara il debutto del nuovo Suv CX-5 per l’Italia. In questi giorni, vengono resi noti i listini e l’elenco degli allestimenti e delle relative dotazioni per la nuova generazione della “Sport Utility” di Hiroshima, profondamente aggiornata rispetto alla serie precedente che ha rappresentato uno dei cavalli di battaglia Mazda nei cinque anni scorsi.

La lineup di Mazda CX-5 sarà disponibile nelle concessionarie italiane a fine maggio, con prezzi che partono da 28.150 euro (versione 2.0 benzina 165 CV e due ruote motrici), fino a 42.000 euro (si tratta, in questo caso, della versione turbodiesel 2.2 “Exclusive” da 175 CV e trasmissione a quattro ruote motrici).

Nel dettaglio, la gamma di Mazda CX-5 si articola su tre allestimenti: “Evolve”, “Exceed”, ed “Exclusive”. Al momento del “lancio”, la gamma viene equamente suddivisa fra una motorizzazione a benzina (2.0 “SkyActiv” da 165 CV nel modello a due ruote motrici, e 160 CV per la 4WD) e una a gasolio (2.2 “SkyActiv-D” a due ruote motrici da 150 CV e AWD da 150 e 175 CV).

Questi i prezzi di listino comunicati: Mazda CX-5 2.0 benzina 2WD: “Evolve” 28.150 euro; 2.0 benzina AWD: “Evolve” 31.750 euro; “Exceed” 34.100 euro; “Exclusive” 36.400 euro. Mazda CX-5 2.2 turbodiesel 2WD 150 CV: “Evolve” 30.150 euro; “Exceed” 33.800 euro. 2.2 SkyActiv-D 150 CV AWD: “Evolve” 33.750euro; “Exceed” 36.100 euro; “Exclusive” 38.400 euro; 2.2 SkyActiv-D 175 CV AWD: “Exceed” 36.700euro; “Exclusive” 39.850 euro.

Come di consueto, particolarmente ricche le proposte di “pacchetti” a disposizione: “Evolve Pack” (fari adattivi AFLS, fari posteriori a LED, fari diurni a LED, fendinebbia anteriori a LED, sensori parcheggio anteriori e posteriori, radio digitale DAB, sistema monitoraggio angoli ciechi, sistema rilevazione pericoli in uscita dal parcheggio, retrovisori ripiegabili automaticamente) proposto a 1.300 euro per “Evolve” e di serie sulle due declinazioni superiori; “i – Activesense Pack” offerto a 850 euro insieme all’Evolve Pack (videocamera posteriore, strumentazione con display TFT a colori da 4.6″, sistemi rilevazione stanchezza conducente e di frenata d’emergenza posteriore, Active Driving Display a colori con sistema riconoscimento segnali stradali, sistema mantenimento carreggiata, controllo automatico abbaglianti); “Cruise Pack” a 850 euro per CX-5 SkyActiv-D 175 CV “Exceed” e di serie sulla corrispondente versione “Exclusive” (Cruise Control Adattativo, sistema di frenata intelligente in autostrada, Head – up Display); “Leather Pack White” (rivestimenti abitacolo in pelle bianca) disponibile a 150euro su tutti i modelli nell’allestimento “Exclusive”.

Queste le principali dotazioni di serie per Mazda CX-5 “Evolve”: paraurti e maniglie esterne porta in tinta carrozzeria,specchi retrovisori esterni in tinta carrozzeria regolabili, riscaldabili e ripiegabili a comando elettrico; cerchi in lega da 17” con pneumatici da 225/65 R 17, gruppi ottici anteriori a Led, finestratura posteriore oscurata; rivestimenti abitacolo in tessuto nero con inserti in tinta “Gun Metal”, sedile posteriore frazionabile a schema 40 : 20 : 40, volante multifunzione e leva cambio rivestiti in pelle, illuminazione specchietti di cortesia; dispositivo “Mazda Push Button” per l’avviamento motore; impianto audio CD – MP3 con comandi al volante, sei altoparlanti, presa Aux-in e 4 USB, sistema MZD Connect a connettività Bluetooth con display centrale a grafica TFT a colori da 7″, navigatore satellitare integrato nella consolle centrale, climatizzatore automatico bi – zona con bocchette aria posteriori e sensore umidità, Cruise Control con limitatore di velocità, sensori luce e pioggia, specchio retrovisore interno centrale fotocromatico anti-abbagliamento; “SkyActiv” Technology, ABS con EBD, EBA, DSC, TCS ed ESS, dispositivo i-Stop, G-Vectoring Control, freno di stazionamento elettrico con autoinserimento, sistema di assistenza nelle partenze in salita, dispositivo di frenata in città con rilevamento pedoni.

A questa dotazione, l’allestimento “Exceed” aggiunge specchi retrovisori esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente e automaticamente, cerchi in lega da 19” con pneumatici da 225/55 R 19, fanaleria anteriore a Led adattiva a matrice e luci diurne e fendinebbia a Led, fanali posteriori a Led, portellone ad apertura elettrica con altezza programmabile; inserti abitacolo “Metal Wood”, rivestimento interno cassetto portaguanti lato passeggero anteriore; impianto stereo Bose Surround Sound System con 10 altoparlanti, sensori parcheggio anteriori e posteriori, radio digitale DAB, Smart Key, strumentazione con display TFT a colori da 4.6″, Active Driving Display a colori, videocamera posteriore per le manovre di parcheggio; commutatore di selezione modalità di guida (versioni benzina AT), sistema di monitoraggio angoli ciechi con rilevazione pericolo uscita parcheggio, dispositivi di frenata intelligente in città anche per il retrotreno, controllo del mantenimento carreggiata, riconoscimento segnali stradali, rilevazione stanchezza conducente.

La declinazione alto di gamma “Exclusive” offre, all’equipaggiamento precedente, tetto apribile a comando elettrico, sedili anteriori riscaldabili e regolabili elettricamente (con il sedile conducente dotato di funzione Memory), rivestimento abitacolo in pelle “Black”, Head – up Display, Cruise Control adattivo con funzione Stop&Go e dispositivo di frenata intelligente in autostrada.

Mazda CX-5 al Salone di Ginevra 2017 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mazda CX-3: video e scheda tecnica

Altri contenuti