Rolls-Royce Spectre: elettrica extralusso

Tommaso Giacomelli
19 Ottobre 2022
25 Foto
2023-rolls-royce-spectre (1)

La Rolls-Royce Spectre debutterà entro la fine del 2023 per occupare un posto di primo piano nel segmento delle coupé di lusso a zero emissioni.

Il marchio britannico è fin dagli albori della sua storia un estimatore della propulsione elettrica, lo stesso Charles Stewart Rolls, co-fondatore della celebre azienda, credeva in questa tecnologia ritenuta più affine al mondo del comfort. Erano i primi anni del secolo scorso, e dopo alcuni pionieristici prototipi, a quasi 120 anni di distanza nasce la Rolls-Royce Spectre, il primo modello completamente elettrico del Brand dal sangue blu. Con lei si traccia il primo passo verso la completa transizione alla propulsione elettrica che coinvolgerà la gamma Rolls-Royce entro il 2030.

Moderna tradizione

Questa nuova vettura è stata pensata e immaginata come una coupé di grande lusso, che raccoglie il testimone diretto della Phantom. La Spectre si presenta sulle scene con una mole imponente: è lunga 5,45 m, larga 2,08 m, alta 1,56 m e con un passo di 3,21 m. Stilisticamente è molto classica, ma al contempo si ispira alle tendenze della moda attuale senza disdegnare dei tocchi di arte contemporanea. All’anteriore fa capolino la più grande griglia mai realizzata su una Rolls-Royce, che è illuminata da 22 LED nascosti dietro le lamelle. Il paraurti e la statuetta Spirit of Ecstasy sono sagomati per abbattere la resistenza aerodinamica, mentre i cerchi in lega da 23” sono un richiamo a quelli della Phantom Coupé. A completare un abitacolo di vero lusso, ci sono 4.796 punti luminosi su pannelli porta e padiglione interno che realizzano un colpo di scena magico.

La guida elettrica

Questo veicolo si sviluppa sulla piattaforma battezzata “Architecture of Luxury” che è la stessa delle Phantom, Cullinan, Ghost e altri progetti come la Boat Tail. L’architettura è stata rivisitata per dare ospitalità al powertrain elettrico ed è il 30% più rigida rispetto a quelle montate sugli altri modelli. La batteria ha un peso di 700 kg ed è collocata nel pianale. Per aumentare il piacere di guida sono state usate delle sospensioni dotate del sistema Planar. In sostanza, gli ammortizzatori della Spectre sono comandati da una centralina che analizza i dati di 18 sensori per ottenere il massimo in termini di stabilità e ridurre il rollio in curva.

Rolls-Royce Spectre: performance

Le prestazioni che dovrebbe garantire la Spectre sono in linea con quelle fornite dalle auto con motore termico. Questo nonostante un peso complessivo che arriva vicino alle 3 tonnellate, ma a supporto ci sono ben 585 CV e 900 Nm. I dati sulle prestazioni ci indicano un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e una velocità massima limitata a 250 km/h. L’autonomia dichiarata è di 420 km nel ciclo EPA. Altri dati tecnici e il prezzo di listino verranno ufficializzati nei prossimi mesi, col lancio ufficiale previsto per la fine del 2023.

Rolls-Royce Spectre: immagini

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Ghost, the purest expression of Rolls-Royce

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background