Mazda CX-60: nuovo motore diesel dalle basse emissioni

Tommaso Giacomelli
06 Luglio 2022
Mazda CX-60

Il nuovo motore e-SkyActive D da 3.3 litri a gasolio verrà adottato sulla Mazda CX-60, garantendo bassi e consumi e basse emissioni di CO2.

La Casa di Hiroshima ha sviluppato e pensato un nuovo motore diesel capace di ridurre drasticamente i consumi, ma soprattutto le emissioni di CO2. Questa unità motoristica chiamata DCPCI farà il suo esordio sul massiccio e lussuoso SUV, Mazda CX-60. Questo motore adotterà una tecnologia ibrida, che consentirà alla CX-60 di fregiarsi del titolo di prima vettura elettrificata della lunga storia del Brand.

Mazda dice no al downsizing

Questo motore, detto anche e-SkyActiv D, è un sei cilindri in linea, turbocompresso, da 3.3 litri di cilindrata. Una scelta insolita rispetto a quanto succede nelle mercato odierno dell’automotive, infatti la Casa giapponese va controtendenza e adotta la filosofia del “giusto” dimensionamento, mettendosi in contrapposizione con il fenomeno del downsizing, che ha condizionato un’era che ha portato all’estrema riduzione delle cilindrate. La Casa di Hiroshima ha ritagliato cubature definite right-sizing, ecco quindi la logica di adottare un 3.3 litri su un modello di segmento D, nel 2022.

Meno consumi e meno emissioni

Quello che sorprende di questo propulsore è il suo rendimento termico superiore al 40%, che permette di contenere i consumi sui 4,9 l ogni 100 km, mentre le emissioni sono di 127 g/km. Questi freddi dati potrebbe non sembrare così eccezionali, tuttavia bisogna considerare la straordinaria mole di questa vettura,  le sue dimensioni generose. La Mazda CX-60 non è un’auto piccola e pesa notevolmente.

Il DCPCI è una sigla che sta per Distribution-Controlled Partially Premixed Compression Ignition. Questo 6 cilindri, rispetto al 4 SkyActive-D, mantiene un peso invariato. Per quanto riguarda architettura e frazionamento questi rappresentano l’ideale schema per fluidità, dettata dal bilanciamento delle masse e la sequenza dell’accensione.

Mazda CX-60: due range di potenza

Il 3.3 litri e-SkyActiv D può essere ordinato con due range di potenza differenti: il primo è da 200 CV e il secondo da 249 CV. Entrambe le versioni sono abbinate a un cambio automatico 8 marce, ma il 200 CV è a trazione posteriore, mentre il 249 CV utilizza le quattro ruote motrici. Lo strumento che permette di rendere più efficiente ed ecologico questo propulsore è uno schema mild hybrid a 48 volt.

Mazda CX-60: il prezzo

La forbice di prezzo è notevole, perché la CX-60 da 200 CV parte da un prezzo di 49.900 euro, mentre la variante più potente arriva a 61.200 euro.

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Mazda CX-3 2021

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • mazda-cx-60-2-5l-e-skyactiv-phev-awd-prime-line-novita-2022
    47.950 €
    MAZDA CX-60 2.5L e-Skyactiv Phev AWD Prime Line *NOVITA' 2022*
    Elettrica/Benzina
  • mazda-cx-60-2-5l-e-skyactiv-phev-awd-prime-line
    50.800 €
    MAZDA CX-60 2.5L e-Skyactiv Phev AWD Prime Line
    Elettrica/Benzina
  • mazda-6-2-0-cd-16v-4
    1.950 €
    MAZDA 6 2.0 CD 16V
    Diesel
    290.000 km
    02/2005
  • mazda-6-2-0-cd-16v-5
    1.950 €
    MAZDA 6 2.0 CD 16V
    Diesel
    290.000 km
    02/2005
  • mazda-6-2-2-d-175cv-eu6-aut-wagon-exceed-tagliandi-mazda
    17.900 €
    MAZDA 6 2.2 D 175CV EU6 aut. Wagon Exceed TAGLIANDI MAZDA
    Diesel
    100.000 km
    06/2015
  • mazda-5-1-8-mzr-16v-115cv-extra-style
    6.300 €
    MAZDA 5 1.8 MZR 16V 115CV Extra Style
    Benzina
    140.000 km
    09/2009
  • mazda-cx-5-2-2l-skyactiv-d-150cv-2wd-evolve-3
    22.000 €
    MAZDA CX-5 2.2L Skyactiv-D 150CV 2WD Evolve
    Diesel
    130.100 km
    10/2017
  • mazda-cx-5-2-2l-skyactiv-d-150cv-2wd-evolve-2
    280 €
    MAZDA CX-5 2.2L Skyactiv-D 150CV 2WD Evolve
    Diesel
    130.100 km
    10/2017
  • mazda-2-1-4-td-68cv-5p
    700 €
    MAZDA 2 1.4 TD 68CV 5p.
    Diesel
    245.000 km
    04/2006

Ti potrebbe interessare anche

page-background