Land Rover Defender 130 a 8 posti: dimensioni, motori, prezzi

Francesco Irace
01 Giugno 2022
LR_DEF_130_23-5MY_10_096_GLHD_310522

La più grande della famiglia Defender debutta nelle concessionarie. Motori benzina e diesel e una configurazione fino a 8 posti.

Lanciata nell’autunno del 2019, la nuova Land Rover Defender debutta nella versione 130, di cui sono stati svelati ufficialmente tutti i dettagli tecnici, i prezzi, le motorizzazioni e le dimensioni di questa versione 8 posti che va a posizionarsi al vertice della gamma, affiancando le già note versioni Defender 90 e Defender 110.

Quanto è grande la nuova Defender 130? Fino a 8 posti

La nuova Land Rover Defender 130 è lunga 5,36 metri, rivelandosi la diretta concorrente di SUV di lusso come la BMW X7 (5,18 m), la Mercedes-Benz Classe G (4,87 m) e la Mercedes-Benz GLS (5,20 m). A differenza dell’originale Defender 130 che aveva un passo lungo 3,30 metri, la nuova Defender 130 mantiene lo stesso passo della variante Defender 110 (3.022 mm), estendendo la lunghezza extra solo nella parte posteriore.

Questa nuova disposizione consente alla nuova Land Rover Defender 130 di offrire fino a otto posti, con due sedili davanti e tre posti nelle successive due file; si tratta dell’unico SUV omologato per trasportare otto passeggeri. Da record è anche il vano di carico, che può raggiungere i 2.291 litri con i divani posteriori ripiegati (953 litri in più rispetto alla 110 nella stessa configurazione). Con la terza fila ripiegata invece la capacità di carico è di 1.015 litri (1.232 litri al tetto). Con le tre file di sedili in funzione, infine, il volume del bagagliaio si riduce a 290 litri (389 litri al tetto).

Sedili posteriori rialzati, motori benzina e diesel

Per migliorare la visibilità dei passeggeri, la Land Rover Defender 130 prevede la seconda e la terza fila di sedili leggermente rialzate. L’accesso alla terza fila (che gode anch’essa di sedili risaldati) è resa facile dal divano centrale scorrevole e pieghevole. La Defender 130 adotta di serie le sospensioni pneumatiche e il sistema di trazione integrale con Terrain Response, mentre la gamma di motori è più limitata rispetto alle 90 e 110.

Al momento sono solo due i motori disponibili, un diesel e un benzina, entrambi abbinati a un cambio automatico ZF a 8 rapporti. Sul fronte diesel la Defender 130 monta il D250 a 6 cilindri da 3,0 litri con sistema micro-ibrido da 250 CV e 600 Nm di coppia massima erogata tra i 1.250 e i 2.250 giri/min, mentre la versione benzina punta sul micro-ibrido 3.0 litri a 6 cilindri da 400 CV e 550 Nm di coppia disponibile da 2.000 a 5.000 giri/min.

Dotazione e prezzo

Ricca e di qualità, come di consueto, è la dotazione. Di serie viene fornito l’avanzato sistema di purificazione dell’aria in cabina e l’abitacolo è inoltre dotato di aria condizionata a quattro zone, come optional. Come le versioni V8 90 e 110, la Land Rover Defender 130 include di serie il touchscreen da 11,4 pollici (il più grande della gamma Land Rover), con l’ultima generazione del software Pivi Pro con navigatore dotato di sistema what3words e dati che funzionano offline e senza necessità di copertura.

Senza dimenticare che anche per i passeggeri della terza fila ci sono vani portaoggetti, porte USB-C e un secondo tetto panoramico che rende l’abitacolo ancora più luminoso. Per quanto riguarda infine i prezzi, la nuova Land Rover Defender 130 è ordinabile nelle concessionarie a partire da 89.300 euro.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background