Sulla Mito debutta il motore JTDM-2 da 95 CV con Start & Stop

Il 1300 Multijet di seconda generazione è omologato Euro 5 e garantisce consumi e prestazioni migliori del suo predecessore

Il 1300 Multijet di seconda generazione è omologato Euro 5 e garantisce consumi e prestazioni migliori del suo predecessore

La seconda generazione dei propulsori JTDM fa il suo debutto sulla Alfa Romeo Mito con sistema Start&Stop. Dotata di nuovi iniettori Common Rail, che garantendo una sequenza più rapida e flessibile rispetto al passato rendono più graduale la combustione, la nuova motorizzazione disponibile sulla Mito assicura un vantaggio di consumi e CO2 con apprezzabili miglioramenti anche in termini di emissioni acustiche.

Il nuovo motore JTDM-2 è dotato di un nuovo turbocompressore a geometria variabile che garantisce un aumento della potenza di 5 CV con consumi che nel ciclo urbano risultano ridotti del 6%, grazie anche al sistema Start&Stop che gestisce lo spegnimento temporaneo del motore e il successivo riavvio. A prestazioni eccellenti (180 km/h di velocità massima e 11,6 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) corrispondono consumi tra i migliori della categoria: solo 4,3 litri ogni 100 km nel ciclo combinato.

Disponibile nelle versioni Progression e Distinctive, ad un prezzo rispettivamente di 17.600 e 19.200 euro, può essere personalizzata nell’allestimento di maggior pregio con i pack Sport o Premium, a fronte di un supplemento di 900 euro.

Alfa Romeo MiTo Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021
News

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.