Nuova Kia Picanto: primo contatto con la piccola coreana

La nuova generazione della Kia Picanto sfoggia un design più sportivo che nasconde un abitacolo spazioso e tecnologico.

La nuova generazione della Kia Picanto sfoggia un design più sportivo che nasconde un abitacolo spazioso e tecnologico.

La Casa di Seul ha scelto la Spagna per presentare alla stampa internazionale la nuova generazione della Kia Picanto. Giunta alla terza serie, la Picanto non nasconde le grande sue grandi ambizioni che mirano ad allargare la fetta di mercato dell’affollato segmento delle citycar distribuite in Europa e ovviamente in Italia, dove troviamo l’acerrima e apprezzatissima concorrente, Fiat Panda.

“La Picanto è uno dei modelli Kia più conosciuti in tutto il mondo, a partire dall’Italia dove è sempre stata un’autentica best seller. I nostri clienti hanno apprezzato lo stile, i bassi costi di esercizio, l’agilità nel traffico e il favorevole rapporto costo/contenuti della serie precedente. – ha dichiarato Giuseppe Bitti, Amministratore Delegato di Kia Motors Italia, che ha aggiunto – Il nuovo modello conferma queste eccellenze, con un dinamismo ancora maggiore e con gli equipaggiamenti più aggiornati in fatto di connettività e sicurezza. Per tutti questi motivi siamo certi che la nuova Picanto contribuirà ancora di più alla crescita dell’immagine del nostro marchio e sarà molto competitiva in un segmento così importante e combattuto”.

La precedente generazione che ora si appresta ad uscire di scena si è rivelata per il Costruttore asiatico un vero e proprio successo, grazie a ben 1,4 milioni di esemplari venduti in tutto il globo dal 2011, di cui oltre 300.000 nel Vecchio Continente. Lo scorso anno, nonostante la Picanto fosse al termine del suo ciclo produttivo, le vendite in Europa hanno raggiunto quota 55.000 immatricolazioni, registrando in questo modo una crescita del 3% rispetto al 2015.

Frutto del lavoro del Centro Stile Kia di Namyang in Corea e di quello europeo con sede a Francoforte, lo stile della nuova Picanto si fa apprezzare per la pulizia delle forme esaltata da dettagli sportiveggianti, come le nuove prese d’aria e la mascherina a “naso di tigre” di inedita concezione. Nonostante la lunghezza dell’auto sia rimasta poco al di sotto dei quattro metri, il passo allungato di 15 mm, per 2.400 mm totali, ha permesso di migliorare l’abitabilità interna e di aumentare la capacità di carico – suddiviso su due livelli – di 55 litri, per un totale di 255 litri.

Entrati nell’abitacolo la nostra attenzione cade immediatamente sull’ampio display da 7 pollici incastonato al centro della plancia e installato in modo da sembrare “sospeso”. Il dispositivo risulta compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto per offrire la massima connettività con il proprio smartphone, inoltre abbiamo apprezzato un optional decisamente utile, ovvero la ricarica wireless dedicata ai telefoni cellulari. Nel complesso gli interni convincono, anche se forse si sarebbe potuto fare di più nell scelta dei materiali, anche se il prezzo contenuto dell’auto giustifica il tutto.

L’offerta dei propulsori prevede tre unità a benzina: si parte con il 3 cilindri 1.0 litri MPI da 67 CV, un gradino sopra troviamo il 4 cilindri 1.2 litri MPI da 84 CV, mentre fra circa un anno debutterà la motorizzazione top di gamma rappresentata dal  1.0 T-GDI turbo capace di erogare 100 CV e 172 Nm. Le ultime due motorizzazioni vengono declinata anche nell’allestimento GT-Line che comprende tra le altre cose cerchi in lega da 16 pollici, doppio terminale di scarico, prese d’aria  maggiorate, proiettori Led e interni sportiveggianti. La Picanto con il motore 1.0 litri turbo sorprende per la vivacità e il suo brio fin dai medi regimi, inoltre la  piattaforma alleggerita di 23 kg e allo sterzo più diretto regalano ottime sensazioni anche in curva.

Proposta negli allestimenti City, Active e Cool, la Picanto viene proposta ad un prezzo di partenza di 10.800 euro, relativo alla versione City con motore 1.0 MPI 3 cilindri, però chi ordinerà questa variante entro il 31 maggio potrà usufruire di una speciale promozione che offre la vettura a 8.500 euro. Tutte le versioni vantano una garanzia di ben 7 anni o 150.000 chilometri.

 

Kia Picanto 2017, immagini inedite Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Kia Picanto GT Line 2020

Altri contenuti