Renault Captur E-tech ibrida plug-in: allestimenti e prezzi

La nuova Captur ricaricabile “alla spina” viene offerta ad un prezzo di listino che parte da 32.950 euro esclusi gli incentivi statali.

Giunto alla seconda generazione, il Renault Captur può contare su un successo commerciale senza precedenti che lo ha fatto diventare il SUV straniero più venduto in Italia dall’ormai lontano 2013, grazie ad oltre 189.948 unità distribuite. La Casa del Rombo però non ha minimamente intenzione di dormire sugli allori e per consolidare ulteriormente la leadership di questo crossover ha implementato la sua offerta con una versione battezzata Captur E-TECH Plug-in Hybrid, equipaggiata con un tecnologico powertrain elettrificato ricaricabile alla spina.

L’inarrestabile ascesa dell’elettrificazione

Si tratta di una vettura al passo con i tempi, in grado di convincere anche i più scettici grazie alle sue doti di potenza ed efficienza. Si tratta di una vera e propria ciliegina sulla torna in un segmento in forte espansione: basti pensare che rispetto al 2019, quest’anno l’ibrido ha registrato un +63%, il Plug-in addirittura un +210% e l’elettrico +110% rispetto all’anno precedente.

Un cuore generoso

La nuova Captur plug-in sfrutta un powertrain elettrificato che abbina  un motore benzina tre cilindri 1.6 litri aspirato da 91 CV ad un motore elettrico caratterizzato da due unità: un “e-Motor” per la trazione puramente elettrica e uno starter ad alta tensione di tipo HSG (High-Voltage Starter Generator), il tutto alimentato da una batteria agli ioni di litio da 9,8 kWh, mentre perla trasmissione si è optato per un sistema Multi-mode con innesto a denti privo di frizione. Il motore elettrico principale e-Motor sviluppa 49 KW (68 CV) a 205 Nm e fornisce direttamente trazione alle ruote muovendo la vettura, mentre la potenza complessiva espressa dal powertrain raggiunge i 160 CV.

Tanta autonomia a zero emissioni

Sfruttando la modalità 100% elettrica, è possibile viaggiare a zero emissioni per circa 50-60 km con una sola carica di energia (65 km dichiarati in città, ciclo WLTP). Per effettuare quest’ultima si impiegano dalle 3 alle 5 ore, a seconda del tipo di presa utilizzata. Particolarmente interessante la modalità di guida E-Save, capace di limitare l’utilizzo del motore elettrico, privilegiando nello stesso tempo il motore termico per poter mantenere una riserva di ricarica (minimo il 40% della batteria) in modo da poter passare alla guida elettrica quando necessario (ad esempio nei centri urbani e nelle zone ZTL). Degna di nota anche la frenata rigenerativa che consente elevate capacità di ricarica della batteria, soprattutto quando si sfrutta la modalità B-Mode (Brake Mode). A seguito dell’utilizzo della tecnologia plug-in il vano bagagli perde un po’ di spazio, passando dai 422 litri della versione termica ai 379 litri di quella ricaricabile alla spina.

Prezzi ed equipaggiamento

La nuova Renault Captur E-Tech Plug-in Hybrid viene offerta ad un prezzo di listino che parte da 32.950 euro, relativo alla versione Intens e raggiunge i 36.950 euro della versione al vertice della gamma “Iniziale Paris”, ma nel prossimo futuro è attesa una nuova versione entry-level. Ricordiamo inoltre che la Captur E-Tech Plug-in può accedere agli incentivi statali – pari a 2.500 euro o 4.500 euro in caso di rottamazione – ed eventualmente anche a quelli proposti dalle amministrazioni regionali e locali.

Il livello d’accesso denominato “Intens” offre nella sua dotazione di serie i seguenti accessori:

  • Cerchi in Lega da 17 pollici Bahamas
  • Climatizzatore automatico
  • Driver Display da 10 pollici
  •  Easy Access System I
  • Fari posteriori Full LED 3D con firma luminosa dinamica C-Shape
  • Flying Consolle
  •  Freno di stazionamento con funzione di Auto-Hold
  • Luci diurne Full LED con firma luminosa C-Shape
  • Sistema MULTI-SENSE
  • Parking Camera
  • Sellerie in pelle TEP
  • Sistema Easylink da 9.3’’ con navigazione GPS.
Renault Captur E-Tech Plug-in Hybrid 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Renault: debutta la gamma ibrida E-Tech

Altri contenuti