Porsche Panamera 2020: la nuova Turbo S E-Hybrid raggiunge quota 700 CV

La gamma della Panamera si allarga con l’introduzione di tre nuove versioni, tra cui spicca la nuova ibrida plug-in da 700 CV.

Dopo essere stata aggiornata ad agosto con un restyling, la Porsche Panamera vede arricchire la propria gamma con tre nuove versioni denominate Panamera Turbo S E-Hybrid, Panamera 4 E-Hybrid e Panamera 4S, tutte già ordinabili, mentre l’arrivo presso le concessionarie italiane è stato fissato per il mese di dicembre. L’arrivo delle nuove versioni porta a tre il numero di varianti ibride ricaricabili alla spina della Panamera (Turbo S E-Hybrid, 4 E-Hybrid e 4S E-Hybrid), inoltre la potenza massima ora raggiunge una quota da capogiro, pari a ben 700 CV.

Il listino della Panamera 4 E-Hybrid parte da 110.369 euro, mentre la Panamera 4S e la Turbo S E-Hybrid vengono offerte rispettivamente a partire da 115.241 e 185.537 euro.

Panamera Turbo S E-Hybrid

La Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid si presenta come la più potente Panamera di sempre. Il suo powertrain ibrido plug-in, infatti, sfrutta un benzina V8 biturbo di 4.0 litri abbinato ad un’unità elettrica, per una potenza totale di 700 CV e 870 Nm di coppia massima. Le prestazioni vengono coadiuvate da un cambio a doppia frizione PDK a 8 rapporti.

L’unità elettrica è alimentata da un pacco di batterie agli ioni di litio da 17,9 kWh che permette alla vettura di viaggiare in modalità a zero emissioni per circa 50 km (ciclo WLTP). Secondo i dati dichiarati dalla Casa tedesca, le prestazioni di queta Panamera ibrida sono decisamente impressionanti: velocità massima pari a 315 Km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 Km/h viene bruciato in appena 3,2 secondi. Dal punto di vista estetico, la Turbo S E-Hybrid si distingue per le prese d’aria più grandi, per la nuova offerta di cerchi in lega da 20 o 21 pollici e perle due inedite livree esterne.

Porsche Panamera 4 E-Hybrid

La più tranquilla Panamera 4 E-Hybrid sfrutta un powertrain ibrido plug-in meno esasperato, composto da un V6 biturbo 2.9 litri abbinato ad un motore elettrico, per una potenza totale di 462 CV. Le prestazioni dichiarate parlano di una velocità di punta pari a 280 km/h, mentre per raggiungere i 100 km/h da fermo si impiega 4,4 secondi. La batteria da 17,9 kWh offre un’autonomia in modalità 100% di circa 56 Km (WLTP).

Porsche Panamera 4S

Come accennato in precedenza, insieme alle due nuove versioni ibride, la gamma dell’ammiraglia teutonica si arricchisce anche della nuova variante Panamera 4S, equipaggiata con un propulsore benzina V6 2.9 litri biturbo in grado di sviluppare ben 440 CV. Le prestazioni offerte da questa unità permettono alla Panamera di raggiungere una velocità massima di 295 Km/h e di bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,1 secondi.

Porsche Panamera 2020: nuove immagini Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Porsche Panamera Turbo S Sport Turismo

Altri contenuti