Opel Grandland X Hybrid Plug-in: iniziata la produzione

Opel annuncia che il primo esemplare ibrido del SUV Grandland X è uscito dalla linea produttiva di Eisenach.

La Casa del Fulmine ha annunciato l’inizio della produzione della nuova Grandland X Hybrid Plug-in a trazione anteriore, versione elettrificata che consente di ridurre consumi ed emissioni. Nello stabilimento di Eisenach è uscita dalle linee produttive il primo esemplare, che presenta la colorazione topaz blue con tetto a contrasto nero.

“Oggi non è solo un altro grande giorno per il nostro stabilimento di Eisenach – oggi segna anche il prossimo passo nel nostro processo di elettrificazione” ha dichiarato il CEO di Opel, Michael Lohscheller. “Opel Grandland X Hybrid avrà un forte richiamo sui clienti che desiderano i vantaggi offerti da un SUV elettrificato ma che non richieda necessariamente le quattro ruote motrici. Visti gli attuali incentivi per i modelli elettrificati in molti Paesi Europei, crediamo fortemente che Opel Grandland X Hybrid si dimostrerà estremamente popolare e giocherà un ruolo significativo nella riduzione delle emissioni di CO2”.

Il modello ibrido è equipaggiato con un motore 1.6 turbo affiancato da un motore elettrico e permette di percorrere, secondo quanto dichiarato dalla Casa, fino a 57 chilometri in modalità esclusivamente elettrica (ciclo WLTP). La versione a trazione anteriore si affianca a quella con trazione integrale Hybrid4, che viene prodotta sulla stessa linea. I prezzi per l’Italia partono da 33.050 euro grazie agli sconti dei concessionari e agli ecoincentivi statali.

Opel Grandland X Hybrid Plug-in a trazione anteriore: le foto Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Opel Grandland X Plug-in, anche a trazione anteriore

Altri contenuti