Peugeot 2008 Allure Navi Pack, serie speciale tecnologica e connessa

La nuova versione dedicata al B-SUV francese offre maggiore connettività ad un prezzo di listino molto conveniente.

Dopo aver debuttato nel mese di gennaio sulla nuova 208, la nuova serie speciale Allure Navi Pack viene proposta anche sul SUV compatto Peugeot 2008 che su questa versione porte in dote il 3D Connected Navigation da 7” abbinato alla strumentazione analogica.

Punta sulla connettività

Il nuovo allestimento dedicato al B-SUV della Casa francese si basa sull’allestimento Allure arricchito per l’occasione con il sistema 3D Connected Navigation abbinato al display da 7 pollici incastonato al centro della plancia. Sfruttando le funzionalità dello schermo è possibile accedere ai servizi TomTom Traffic che permettono di controllare in tempo reale le situazioni sul traffico in modo da identificare il tragitto più rapido e rendere gli spostamenti in auto più rapidi e meno stressanti. Come accennato in precedenza, la strumentazione su questa versione è di tipo analogico.

Motorizzazioni

La 2008 Allure Navi Pack può essere abbinata alle motorizzazioni benzina PureTech e Diesel BlueHDi con potenze di 100 o 130 CV, mentre le trasmissioni disponibili sono manuale a 6 rapporti o in alternativa l’automatico EAT8 a otto marce.

Prezzi

La Peugeot 2008 Allure Navi Pack può essere già ordinata preso le concessionarie italiane della Casa del Leone al medesimo listino della versione Allure. I prezzi partono da 23.250 euro per la versione benzina PureTech 100 con cambio manuale a sei marce e raggiungono i 25.250 euro per la versione Diesel BlueHDi sempre equipaggiata con trasmissione manuale.

Peugeot 2008 Allure Navi Pack: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Peugeot 308 2020

Altri contenuti
Stellantis: cambiano i termini della fusione Fca-Psa
News

Stellantis: cambiano i termini della fusione Fca-Psa

Reagire con più forza contro l’emergenza sanitaria; meno dividendo straordinario ai soci Fca, quota del 46% Faurecia a tutti gli azionisti Stellantis, studio di eventuali nuove distribuzioni; invariati tutti gli altri aspetti e la timeline di conclusione.