Nuova Opel Corsa 2020: i segreti dei fari a matrice di LED

I nuovi abbaglianti intelligenti e i sistemi ADAS che equipaggiano hanno come obiettivo quello di migliorare la vita giornaliera degli automobilisti e soprattutto la loro sicurezza.

L’Opel Corsa, nata nell’ormai lontano 1982, si è evoluta nel corso tempo con ben 5 generazioni capaci ogni volta di portare in dote rivoluzioni tecniche e tecnologiche. Parliamo di un successo indiscusso che si traduce in oltre 13,7 milioni di esemplari distribuiti in tutto il globo in ben 37 anni di onorata carriera. Questa importante eredità viene raccolta dall’ultima generazione dell’Opel Corsa, proposta anche in versione 100% elettrica e in grado, ancora una volta, di portare al debutto soluzioni tecnologiche di assoluta avanguardia che hanno come obiettivo quello di migliorare la vita giornaliera degli automobilisti e soprattutto la loro sicurezza.

Niente più abbagli

Tra le numerose tecnologie avanzate, come i vari sistemi di assistenza alla guida e quelli dedicati alla connettività, spiccano i nuovi fari anteriori attivi IntelliLux LED matrix che per la prima volta fanno il loro debutto su una vettura di questo segmento. La peculiare particolarità dei fari IntelliLux LED matrix è quella di non abbagliare gli altri automobilisti. Quando si guida su strade extraurbane, i proiettori anteriori a matrice inseriscono automaticamente gli abbaglianti. I proiettori sono composti da otto elementi LED che vengono gestiti sfruttando una telecamera anteriore ad alta risoluzione e adattano continuamente il fascio di luce in base alle situazioni del traffico del momento.

In questo modo, le vetture che provengono dalla direzione opposta, ma anche quelle che si trovano davanti alla nuova Corsa vengono “escluse” dal fascio di luce in maniera automatica ed immediata, evitando così il fastidioso e pericoloso fenomeno dell’abbagliamento. Chi invece si trova al volante della nuova Corsa ha sempre gli abbaglianti al massimo in modo da disporre di una visibilità notturna ottimale. Questo perché il fascio luminoso rimane massimo intorno alle vetture che vengono incontro o a quelle che si seguono. Le altre vetture vengono infatti seguite da un cono d’ombra che viene creato spegnendo automaticamente segmenti successivi dei fari a matrice di Led. Bisogna infine sottolineare la comodità di non dover più accendere e spegnere gli abbaglianti, perché l’operazione, come detto in precedenza, viene automaticamente.

Proiettori efficienti anche nei consumi di energia

I proiettori IntelliLux LED Matrix non sono solo intelligenti, ma permettono anche un sensibile risparmio di energia e di conseguenza offrono una riduzione delle emissioni di CO2. Ciascun proiettore assorbe soltanto 13 Watt in modalità anabbagliante, che si traduce in un risparmio di energia dell’81% rispetto ai fari alogeni tradizionali.

La sicurezza passa anche dagli ADAS

La sicurezza offerta dalla nuova Opel Corsa passa anche dalla ricca dotazione di sistemi ADAS che assistono il guidatore durante la marcia. La citycar della Casa del Fulmine può infatti contare su dispositivi come il cruise control adattivo, il sistema che legge i cartelli stradali, il dispositivo che controlla l’angolo cieco e il sistema che allerta il guidatore quando si cambia corsia in maniera involontaria. Non manca infine la frenata automatica d’emergenza e l’assistente al parcheggio che garantisce manovre millimetriche sfruttando otto sensori a ultrasuoni.

Opel Corsa 2020 con fari a matrice LED: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti