Ford GT 2020: ora è ancora più potente

La supercar yankee viene proposta in due nuove versioni e guadagna un motore più potente.

La Ford GT è una delle supercar americane più iconiche e desiderate, non solo per la sua linea mozzafiato e per le sue prestazioni da urlo, ma soprattutto perché rappresenta l’erede spirituale di quella Ford GT40, Regina della 24 Ore di Le Mans. La Casa dell’Ovale blu ha deciso di aggiornare l’offerta della sua supercar con il lancio di due versioni speciali, entrambe abbinate ad un propulsore ancora più potente e prestazionale. La GT verrà prodotta fino al 2022, ma la sua tiratura sarà estremamente limitata, infatti il costruttore americano ha specificato che ne produrrà solo pochi esemplari ogni anno, anche se non è stato ancora specificato il numero esatto.

Ford GT Liquid Carbon Edition

La prima delle due versioni prende il nome di Ford GT Liquid Carbon Edition e si caratterizza per la mancanza della vernice esterna, lasciando così a vista la splendida carrozzeria in fibra di carbonio. Ovviamente il leggero e prezioso materiale che compone la carrozzeria risulta protetto da uno speciale strato trasparente in grado di mantenere sempre al top l’effetto scenico offerto dalla trama in carbonio. Non manca la possibilità di personalizzare l’estetica della vettura con l’adozione di numerosi dettagli estetici, come ad esempio le strips racing, le calotte degli specchietti laterali verniciate e tanto altro.

Ford GT Gulf Racing

La seconda versione speciale viene impreziosita con l’iconica livrea esterna blu e arancione della Gulf Racing, modificata leggermente per l’occasione con la presenza di una striscia nera che separa le due colorazioni. Ricordiamo che le edizioni del ’68 e del ’69 della mitica 24 Ore di Le Mans furono vinte proprio dalla GT40 con i colori della Gulf Racing. Entrambe le edizioni speciali vantano nella propria lista di optional le ruote in fibra di carbonio.

Un V6 da 670 CV

La Ford GT 2020 è spinta dal noto V6 biturbo da 3.5 litri, appositamente potenziato per raggiungere una potenza massima di 670 CV. Il propulsore sei cilindri con doppia sovralimentazione è stato ottimizzato con l’adozione di nuovi pistoni e l’uso di un’elettronica modificata per ottenere una coppia massima più omogenea. Non mancano infine intercooler di maggiori dimensioni, mentre il sistema di scarico in titanio è firmato da Akrapovič.

Ford GT 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ford Mustang Mach-E 1400: SUV elettrico da 1.419 CV

Altri contenuti