Suzuki HYBRID: Speciale Porte Aperte l’8 e il 9 febbraio

La Casa di Hamamatsu svela la sua nuova gamma ibrida nel corso di un Porte Aperte durante il quale sarà possibile conoscere interessanti promozioni.

Suzuki è pronta per una settimana decisamente importante: la Casa di Hamamatsu oltre ad essere stata scelta come Auto Ufficiale della 70a edizione del Festival di Sanremo, sarà anche protagonista di uno speciale Porte Aperte che si svolgerà Sabato 8 e domenica 9 febbraio in tutte le concessionarie ufficiali del marchio presenti in Italia. Il Porte Aperte sarà dedicato alla nuova gamma HYBRID di Suzuki, recentemente arricchita dal debutto di due importanti novità rappresentate dalle inedite Vitara Hybrid e S-Cross Hybrid, oggetto di un nostro recente primo contatto avvenuto alla fine del mese scorso in Ungheria.

L’ibrido Suzuki si fa in quattro

Il lancio dei due SUV in versione ibrida rappresenta il compimento del processo di elettrificazione della gamma del Costruttore nipponico: Vitara e S-Cross Hybrid vanno infatti ad affiancare i modelli Ignis e Swift Hybrid, capaci di rendere Suzuki il secondo Costruttore per vendite di auto ibride sul mercato della nostra penisola. I quattro modelli targati Suzuki dotati di tecnologia mild-hybrid permettono di coprire tutte le principali fasce di mercato. La Ignis si presenta come un city-SUV di segmento “A” che risulta ideale per l’uso cittadino, grazie alle sue dimensioni compatte abbinate ad una guida rialzata, mentre la Swift, affascinante hatchback cinque porte di segmento “B” colpisce per le sue sinuose forme e le prestazioni sportiveggianti. Questi due modelli possono inoltre vantare di essere le uniche vetture ibride sotto i quattro metri a poter essere equipaggiate con trazione integrale e impianto GPL, capace di rendere i due modelli ancora più convenienti, sicuri e attenti all’ambiente. Chi ama i SUV può invece rivolgere la propria attenzione alle già citate Vitara Hybrid e S-Cross Hybrid che ricoprono il ruolo di crossover di segmento “B” e “C”.

Tante agevolazioni

Non bisogna inoltre dimenticare i vantaggi e le agevolazioni previste dalle amministrazioni locali per le vetture ibride: si va infatti dall’esenzione totale o parziale dal pagamento del bollo, passando per il libero accesso alle ZTL e fino ad arrivare alla sosta gratuita nei parcheggi con strisce blu.

Come funziona il sistema ISG

Il cuore della tecnologia Suzuki HYBRID viene identificato con la sigla ISG (Integrated Starter Generator): si tratta di una unità che funge da alternatore, motorino di avviamento e motore elettrico. L’ISG risulta alimentato da un pacco di batterie agli ioni di litio leggero e compatto sviluppato appositamente per immagazzinare l’energia di recupero generata durante le fasi di frenata e decelerazione. L’Integrated Starter Generator è stato installato sotto il sedile del passeggero con l’obiettivo di non occupare spazioso prezioso all’interno dell’abitacolo o del vano bagagli. Il dispositivo oltre ad occuparsi dell’avviamento del propulsore, supporta quest’ultimo nelle fasi più cruciali della guida, come ad esempio durante la partenza o quando il guidatore richiede la massima potenza per sorpassi e accelerazioni. Durante queste fasi, l’ISG offre al motore termico una coppia massima supplementare, ottimizzando le prestazioni e nello stesso tempo abbassando consumi ed emissioni inquinanti.

Interessanti promozioni

Nel corso del Porte Aperte, i possibili clienti potranno conoscere le nuove offerte promozionali proposte da Suzuki:

  • La gamma Suzuki Hybird offerta a partire da 13.800 euro (prezzo riferito a Suzuki Ignis 1.2 HYBRID COOL)
  • Suzuki Vitara Hybrid offerta ad un listino che parte da 20.950 euro
  • Suzuki S-Cross Hybrid offerta ad un listino che parte da 20.990 euro

 

Suzuki: le immagini della gamma Hybrid Vedi tutte le immagini
Altri contenuti