Citroen C4 Cactus C-Series: nuova edizione speciale

Disponibile con motori benzina e diesel da 100 a 120 CV offre una dotazione ricca ed una caratterizzazione esterna ed interna originale.

La Citroen C4 Cactus, che è stata lanciata ad inizio 2018, forte di una profonda rivisitazione, ha conquistato oltre 140.000 clienti puntando sul design, sul comfort e sulla tecnologia. Infatti, la sua linea particolare è personalizzabile attraverso 24 combinazioni che sfruttano tocchi di colore su paraurti anteriore ed Airbump, oltre che sulle porte anteriori. Inoltre, il sistema di sospensioni con Progressive Hydraulic Cushions filtra in maniera unica le imperfezioni del fondo stradale senza inficiare la tenuta di strada.

L’edizione speciale C-Series con motori benzina e diesel

Adesso, anche la C4 Cactus, dopo la C3 Aircross lanciata a dicembre 2019, vede l’ingresso in gamma dell’edizione speciale C-Series. Esternamente presenta gli Airbump e le finiture dei fendinebbia di colore rosso ed il badge dedicato sulle porte anteriori. Disponibile nelle livree Polar White, White Pearlescent, Cumulus Grey, Platinum Grey, ed Obsidian Black, presenta la plancia rivestita in TEP grigio, i sedili Advanced Comfort con etichette specifiche e speciali tappetini con impunture rosse. Non mancano il Citroen Connect Nav ed il Citroen Connect Box.

Sotto il cofano trovano posto il motore a benzina PureTech 110, ed i turbodiesel BlueHDi 100 e 120, quest’ultimo abbinato al cambio automatico EAT6.

I prezzi

A livello di prezzi, per il mercato europeo, la C4 Cactus C-Series parte dai 21.350 euro della versione spinta dal PureTech 110 ed arriva ai 26.100 euro della variante dotata del prestante BlueHDi 120 con cambio EAT6, passando per i 23.500 euro del modello con il BlueHDi 100.

Citroen C4 Cactus 1.5 BluedHDi: la prova su strada Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Citroen C5 Aircross: abitacolo modulare

Altri contenuti