Skoda Citigo iV: i segreti della citycar elettrica

La prima citycar a zero emissioni targata Skoda si fa apprezzare per l’agilità e il confort offerto nel traffico urbano.

La nuova Skoda Citigo iV si presenta come il primo modello 100% elettrico del brand boemo, facendo così da apripista a ben 10 ineditye vetture elettrificate che verranno proposte entro il 2022. Declinata negli allestimenti Ambition e Style, la Citigo iV sarà disponibile a partire da febbraio 2020 ad un prezzo di listino che partirà da 22.300 euro, ma che nella fase di lancio sarà scontato a 19.900 euro.

Design ed interni

Dal punto di vista estetico, la Skoda Citigo iV si distingue dalle sorelle equipaggiate con motore endotermico per alcuni dettagli molto importanti, tra cui mascherina e prese d’aria nel colore del corpo vettura, le calotte degli specchietti in nero e dotati di indicatori di direzione, i paraurti rivisti e cerchi in lega specifici per ottimizzare l’efficienza aerodinamica della vettura.

Lunga appena 3,60 metri, la Citigo iV si presenta come la vettura da città ideale, perché mescola la grande agilità nel traffico urbano e la semplificazione delle operazioni di parcheggio con uno spazio interno sfruttato in maniera intelligente. La vettura vanta inoltre un vano bagagli ampio ben 250 litri, aumentabili fino a quota 923 litri se si abbatte il divano posteriore.

Dotazione

La piccola elettrica della Casa boema si fa apprezzare anche per la lista di accessori e dispositivi di assistenza alla guida offerti nella dotazione che permettono al guidatore di sfruttare l’auto in tutta sicurezza e nel massimo confort. L’offerta prevede il sistema del mantenimento automatico della corsia,la possibilità di gestire in remoto e funzioni di ricarica e climatizzazione, la Radio Swing da 5 pollici integrabile con il proprio smartphone sfruttando l’app Move&Fun, usufruendo così della docking station e del sistema di navigazione GPS, non mancano infine la radio digitale DAB+, climatizzatore a controllo elettronico e cerchi in lega da 16 pollici.

Come va su strada

Abbiamo avuto la possibilità di guidare la Citigo iV nel suo habitat naturale, ovvero tra le vie di una città congestionata e per l’esattezza nel centro de L’Aia, in Olanda, nel fatidico orario di punta. La vettura risulta agile e scattante, una vera “brucia semafori”, capace di sgattaiolare tra SUV e mega berline incolonnate.

Questo perché l’unità elettrica offre ben 83 CV e 212 Nm che garantiscono uno scatto da 0 a 100 km/h in 12,3 secondi, ma a stupire e l’accelerazione da fermo a 50 km/h, così come la ripresa a basse velocità, mentre la velocità massima pari a 130 km/h consente anche di affrontare tratti autostradali senza problemi. Gli occupanti anteriori godono di tanto spazio e di un ottimo confort offerto dagli ampi sedili, mentre l’assetto non teme di affrontare le asperità più dure che vengono assorbite egregiamente senza contraccolpi sulla schiena.

Un altro asso nella manica è la buona autonomia, compresa tra i 225 e i 274 km (ciclo WLTP) ed offerta dalla batteria agli ioni di litio da 36,8 kWh. Quest’ultima può essere ricaricata fino all’80% in una sola ora sfruttando la colonnina da 40 kW a corrente continua, se si utilizza una wallbox da 7,2 kW il tempo sale a 4,5 ore, mentre se si sfrutta la presa domestica servono 12 ore e 43 minuti. Ricordiamo in fine che la resa della batteria è garantita al 70% della capacità per otto anni o 160.000 km.

 

Skoda Citigo iV: nuove foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Skoda Octavia: arriva la quarta generazione

Altri contenuti