Audi A6 Allroad 2020: la regina dei crossover si rinnova

La nuova generazione viene proposta con una motorizzazione diesel con tecnologia mild-hybrid declinata in tre differenti livelli di potenza.

La Casa dei Quattro anelli allarga la gamma dell’ultima generazione della A6 lanciando sul mercato la nuova Audi A6 Allroad, station wagon dal carattere SUV che arriva alla quarta generazione e celebra i 20 anni carriera dal lancio del primo modello nel 1999. La nuova Allroad elabora in modo ancora più evoluto e tecnologico il concetto inventato dalla prima serie, che aveva portato il concept di crossover ad un altro livello: già sulla prima generazione, infatti, la guidabilità di una wagon incontrava la motricità di un SUV, riunendo il meglio dei due mondi. In questa nuova generazione, la maggiore altezza da terra raggiungibile dalle nuove sospensioni adattive completa l’opera, realizzando un mezzo davvero completo a 360 gradi. La nuova A6 Allroad arriva nelle concessionarie con una motorizzazione diesel declinata in tre differenti livelli di potenza (fino a 349 CV) e un prezzo di listino che parte da 67.550 euro.

Esterni: dettagli specifici ed eleganza campagnola

Basata sulla versione Avant (station wagon), osservando la A6 Allroad spiccano i dettagli estetici in nero o in color alluminio, come l’ampia mascherina Single frame, le cornici dei cristalli laterali, le barre sul tetto e la fascia che unisce i proiettori posteriori LED, mentre i fari anteriori adottano la tecnologia full LED. La vettura presenta numerosi elementi che richiamano il mondo del fuoristrada, come le protezioni anteriori e posteriori per il sottoscocca e i passaruota e le minigonne laterali in plastica non verniciata, inoltre l’altezza da terra aumenta di 4,5 cm, toccando quota 13,9 cm. La lunghezza della vettura aumenta da 4,94 a 4,95 metri, mentre la larghezza da 1,89 a 1,91 metri. L’effetto scenico viene completato da un’ampia collezione di cerchi in lega con misure che raggiungono i 21 pollici.

Interni: spazio e lusso senza compromessi

L’abbondante passo da i 2,93 metri permette di ospitare comodamente cinque persone adulte con i loro bagagli, che vengono stivati in un ampio e regolare vano da 565 litri, aumentabile fino 1.680 litri se si abbatte il divano dietro frazionabile (40/20/40)

L’ambiente interno offre il massimo del lusso e della tecnologia, adottando gli ultimi stilemi e dispositivi sofisticati visti sul resto della gamma A6 e sulla A7 Sportback. La console ospita due touchscreen – rispettivamente da 10.6 e 8.6 pollici – dedicati al sistema MMI touch response che permette di controllare le tantissime funzioni dell’infotainment (navigazione GPS, impianto audio, connettività per smartphone, etc) e la climatizzazione multizona a controllo elettronico.

La conta dei display non finisce però qui, considerando che si aggiunge un terzo schermo da 12, 3 pollici posizionato dietro il volante con comandi multimediali e dedicato all’ormai famoso “Audi Virtual Cockpit”, ovvero la strumentazione digitale ampiamente settabile a seconda delle esigenze di guida. Eccellente la scelta dei materiali in stile premium, caratterizzato da un sapiente mix di plastiche morbide e meno morbide assemblate con cura e impreziosite da inserti in materiale pregiato, non manca inoltre un’ampia scelta di rivestimenti in pelle prontia soddisfare anche i gusti più difficili.

La A6 Allroad si fa apprezzare anche per la lunga lista di sistemi ADAS che mette a disposizione, suddivisi in due diversi pacchetti denominati “Tour” e “City”. Tra i più importanti dispositivi di assistenza alla guida segnaliamo: l’Emergency Assist e all’assistente alla svolta, agli ostacoli e agli incroci, l’Audi pre sense 360°, il cruise control adattivo, e anti altri ancora.

Tre propulsori: da 231 a 349 CV

L’Audi A6 allroad quattro viene abbinata al propulsore 3.0 V6 TDI declinato in tre diversi livelli di potenza: si parte da 231 CV (versione 45 TDI), subito sopra troviamo la versione da 286 CV (50 TDI) e la top di gamma si posiziona  quella da 349 CV e 700 Nm di coppia massima (55 TDI). Tutte le versioni sono equipaggiate con la tecnologia mild-hybrid (MHEV) a 48 Volt che permette di ottimizzare consumi ed emissioni inquinanti.

La A6 allroad risulta equipaggiata di serie con la trazione integrale permanente quattro dotata di differenziale centrale autobloccante che in condizioni normale è capace di ripartire la coppia secondo il rapporto 40:60 tra avantreno e retrotreno, mentre se la vettura perde aderenza il sistema può ripartire la coppia fino a un massimo del 70% all’avantreno e fino all’85% al retrotreno. La trasmissione è affidata al cambio TipTronic a 8 rapporti, mentre le sospensioni pneumatiche godono di tre differenti setup chiamati “auto”, “comfort” e “dynamic” che consentono di variare l’altezza della vettura per ottimizzare al meglio la dinamica di guida.

Audi A6 Allroad: come va su strada

In occasione del primo contatto con la nuova Audi A6 Allroad abbiamo potuto provare su strada la versione intermedia della gamma, ovvero la motorizzazione 50 TDI. Accomodarsi a bordo della nuova wagon “campagnola” di Audi è un’esperienza piacevole fin dall’apertura della porta. Una volta seduti al posto di guida, ci si ritrova in un ambiente accogliente e raffinato, nel quale spiaccano i tanti schermi multimediali che donano una sensazione di modernità. Su strada la A6 Allroad da 286 CV si comporta bene negli inserimenti di curva e garantisce buone prestazioni, pur senza essere sportiva (la massa in gioco infatti penalizza un po’ la ripresa e l’accelerazione). Probabilmente la 50 TDI è la motorizzazione migliore per questo modello e sicuramente la più equilibrata. Per gli incontentabili, c’è sempre la versione 55 TDI da 349 CV.

Nel fuoristrada leggero la motricità è ottimale, basta infatti selezionare la modalità di guida Allroad e la vettura è pronta ad andare oltre l’asfalto. Ma la nuova A6 Allroad non teme nemmeno la concorrenza dei SUV più diffusi, infatti inserendo la modalità Offroad l’altezza da terra aumenta ulteriormente e permette un utilizzo da Sport Utility (ovviamente non fuoristradistico). In altre parole, la nuova A6 Allroad rappresenta la quintessenza del concetto di crossover ed è perfetta per chi cerca una buona mobilità su fondi mediamente difficili, ma anche una dinamica ottimale su strada che i più imponenti SUV non potranno mai avere.

Prezzi da 67.550 euro

La nuova Audi A6 Allroad viene offerta ad un prezzo di listino che parte da 67.550 euro per la versione entry-level 45 TDI 3.0 quattro tiptronic e raggiunge i 75.500 euro della versione top di gamma 55 TDI 3.0 quattro tiptronic, mentre al centro della gamma troviamo la variante 50 TDI 3.0 quattro tiptronic a 69.300 euro. Come optional a pagamento spicca l’interessante pacchetto “20 years Allroad”, proposto ad un prezzo 5.270 euro e ricco di numerosi accessori come i sedili sportivi e rivestimenti in pelle e Alcantara, il tutto arricchito dalla scelta di tre differenti ed esclusive livree per il corpo vettura.

Audi A6 allroad: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A1: video e scheda tecnica

Altri contenuti