Alfa Romeo Stelvio by Romeo Ferraris: ancora più potenza per il SUV del Biscione

Il celebre preparatore di Opera regala alla Stelvio maggiore personalità e propone un kit di potenziamento per tutti i propulsori della gamma.

Alfa Romeo Stelvio by Romeo Ferraris: ancora più potenza per il SUV del Biscione

di Francesco Donnici

04 Gennaio 2019

Romeo Ferraris, tuner con sede a Opera nel Milanese, considerato tra i più celebri ed apprezzati in Italia, si occupa ormai da molti anni della preparazione di modelli firmati dalla Casa del Biscione e per questo motivo non poteva restare indifferente al fascino e alle numerose potenzialità dell’apprezzatissima Alfa Romeo Stelvio. L’interesse verso questo modello ha spinto Romeo Ferraris ha realizzare un programma di preparazione estetica e meccanica dedicato a l’intera gamma della Stelvio, con l’obiettivo di offrire la migliore opzione del segmento, capace di mescolare le doti sportive con il confort e la comodità tipici dei SUV.

Il corpo vettura è stato personalizzato con un’eccentrica ed originale livrea realizzata sfruttando un’operazione di wrapping completa con pellicola Avery Color Flow. Questa speciale colorazione offre un effetto scenico decisamente unico grazie a tonalità cangianti che variano tra verde scuro, bronzo e violaceo in base all’angolazione e intensità con cui la luce colpisce la vettura. Il kit estetico comprende anche carbonio bianco dedicato alla mascherina anteriore, calotte specchietti e maniglie esterne, mentre i grandi pneumatici Pirelli PZero 101 Y 255 45 R 2 avvolgono i cerchi OZ da 20 pollici omologati ECE nel colore Corsa Bright.

Le modifiche dedicate alla meccanica della vettura, come anticipato in precedenza, hanno riguardato l’intera offerta di motorizzazioni dedicate alla Stelvio. Le modifiche si basano sull’upgrade della centralina elettronica e sull’installazione del Kit di scarico omologato, realizzato da Ragazzon e dotato del sistema Dual Sound regolabile tramite telecomando.

Grazie a questi interventi, il motore 2.0 litri turbo a benzina da 200 CV guadagna 46 CV e 70 Nm di coppia massima, raggiungendo in questo modo un picco di 246 CV e una coppia pari a 400 Nm. Dopo aver effettuato queste modifiche, il tuner di Opera dichiara per la Stelvio un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in 6,2 secondi e una velocità massima pari a 225 km/h.

Il 2.0 litri turbo benzina Multiair da 280 CV raggiunge invece i 313 CV e i 511 Nm di coppia massima. Passando ai diesel scopriamo che il 2.2 litri da 180 CV aumenta la propria potenza e coppia rispettivamente fino a 211 CV e i 500 Nm di coppia, mentre la medesima unità in versione da 210 Cv vede schizzare la propria potenza fino quota 238 CV e la coppia fino a 511 CV. infine, la versione top di gamma rappresentata dall’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio equipaggiata con il V6 biturbo da 510 CV viene potenziata fino a toccare i 556 CV di potenza e i 660 Nm di coppia massima.

Tutto su: Alfa Romeo Stelvio