Storia

Nacque, come detto, nel 1976 per proporre un’alternativa al Salone dell’automobile di Torino e a quello di Ginevra. L’ideatore fu il bolognese Mario Zodiaco che, assieme a Sandro Munari e Giacomo Agostini, si occupò anche della relativa promozione, tanto da portare il Motor Show a essere un sinonimo di Bologna.

Il Motor Show subì un primo annullamento nel 2013 poi seguito dall’annullamento del 2015, dopo l’edizione speciale del 2014 per la presentazione della Ferrari 458.

Il resto è storia recente, l’edizione 2017 è stata dichiarata l’ultima per il Motor Show. Su una eventuale riapertura circolano molte voci, anche relative a un cambio di città ospitante.

Durata

Ogni edizione del Motor Show è sempre stata cadenzata su una durata di poco più di una settimana, non è mai stato determinato un numero di giorni fisso, perché era variabile a seconda del numero di eventi in programma ed espositori presenti.