Mercedes-Benz Classe A200 Premium: la prova su strada

Con il nuovo 1.300 cc a benzina la Classe A ha un piglio sportivo ma non eccede nei consumi nonostante le prestazioni interessanti.

La Mercedes-Benz Classe A si è evoluta con un infotainment che è subito diventato un riferimento, e adesso offre una gamma di motorizzazioni interessante in cui spicca il nuovo 1.3 turbo benzina che rappresenta una soluzione interessante per integrare prestazioni ed economia d’esercizio. L’abbiamo provata nell’allestimento Premium, con tutto il necessario per affascinare anche il più insensibile degli automobilisti.

Esterno: più affilata in stile CLS

La linea della Classe A con il nuovo modello si è evoluta ulteriormente ma è rimasta sportiva. Adesso vanta un passo allungato di 30 mm e questo la rende più slanciata, ma il suo fascino cela soluzioni aerodinamiche interessanti come la griglia che vanta i parzializzatori all’interno e uno studio dei flussi dell’aria che riduce la resistenza all’avanzamento. A livello di gruppi ottici ritroviamo il taglio già visto sulla CLS all’anteriore, mentre al posteriore lo spoiler rappresenta un elemento distintivo e si estende alla base lunotto avvolgendolo.

Interno: più spazio e infotainment innovativo

L’abitacolo della nuova Classe A si distingue per i sedili più confortevoli e infatti c’è più spazio sia per le gambe che per le spalle. La selleria in pelle bicolore è spettacolare (ma non è di serie), così come la plancia con le bocchette che si illuminano ed il grande schermo formato da due display da oltre 10 pollici. Con il sistema multimediale MBux l’intelligenza artificiale riconosce i comandi vocali dopo aver pronunciato le fatidiche parole “Hey Mercedes” e consente all’auto di rispondere alle nostre domande per conoscere, ad esempio, le condizioni meteo o selezionare la nostra musica preferita. Ma non è tutto, perché con l’app dedicata Mercedes Me è possibile effettuare diverse operazioni come localizzare la posizione del veicolo. In effetti dobbiamo riconoscere che l’auto riesce ad eseguire le operazioni rapidamente, soprattutto per quanto riguarda la regolazione della temperatura interna e la sintonizzazione delle stazioni radio, anche per individuare i ristoranti in zona bastano pochi secondi, più complicato impostare una destinazione da raggiungere. Inoltre, in fase di navigazione la realtà aumentata è una manna quando ci si trova al cospetto di strade sconosciute. Non grandissimo il vano di carico con i suoi 370 litri che, comunque, risultano sufficienti nella maggior parte delle situazioni.

Al volante: brillante e sicura

La vera novità della Classe A è sotto il cofano, si tratta di un 4 cilindri 1.3 turbo benzina ad iniezione diretta dotato di filtro antiparticolato da 163 CV e 250 Nm di coppia massima abbinato con un cambio doppia frizione a 7 marce e capace di spingerla fino a 225 km/h, scattando da 0 a 100 km/h in 8 s. Inoltre, le assicura consumi di circa 15 km/l: non male considerando la sua verve. La tenuta di strada è sicura e a prova d’errore, l’auto cambia traiettoria rapidamente anche quando il ritmo di guida è brillante e, grazie agli ADAS, è capace di seguire un altro veicolo in maniera autonoma con il presupposto di tenere le mani sul volante. Se ciò non bastasse a suscitare un elevato senso di protezione, sappiate che si ferma e riparte da sola. Tra gli aiuti alla guida c’è anche il dispositivo che riporta l’auto in carreggiata, la frenata d’emergenza automatica con riconoscimento pedone, ed il sistema che frena la vettura a seguito di una collisione posteriore. Insomma, è un’auto sicura, e in più ha il pregio di avvertire il guidatore dell’approssimarsi del limite quando si percorrono strade impegnative in montagna con curve che tendono a chiudere improvvisamente.

Prezzo: 36.891 Euro

Il prezzo per la Classe A con questa motorizzazione 1.3 da 163 CV accoppiata al cambio automatico a 7 rapporti, nella variante Premium, è di 36.891 Euro, ma è facile salire oltre i 40.000 Euro lasciandosi sedurre dai tanti optional.

Mercedes-Benz Classe A200, la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.7
8
8.5
8
7.5
6.5

Pro

I Video di Motori.it

Mercedes alla Games Week 2019

Altri contenuti