Ford Fiesta ST: la prova su strada

Abbiamo provato la più pepata delle nuove Ford Fiesta spinta da un grintoso 1.5 a 3 cilindri da ben 200 CV e dotata di differenziale autobloccante meccanico.

La famiglia delle Ford Fiesta si completa con la variante più sportiva, la ST, accreditata di ben 200 CV grazie al piccolo e potente 1.5 a 3 cilindri. A renderla ancora più interessante troviamo il differenziale autobloccante meccanico che migliora nettamente l’aderenza dell’avantreno.

Esterno: grintosa con le 3 porte

Rispetto alla concorrenza, ormai orientata esclusivamente sulle versioni a 5 porte, la Fiesta mantiene in gamma anche la variante 3 porte che nella livrea rossa si sposa perfettamente con l’indole della ST. Infatti, le minigonne, lo spoiler posteriore, il doppio terminale di scarico e altri particolari come la calandra con fantasia a nido d’ape ed il profilo estrattore non lasciano dubbi sulle sue intenzioni. Completano il quadro i cerchi in lega dal design grintoso, che donano ulteriore sportività alla fiancata, e gli immancabili loghi ST.

Interno: particolari che si fanno notare

L’abitacolo della Fiesta ST si distingue da quello delle sorelle con altri allestimenti per via di alcuni particolari di stampo racing come la pedaliera sportiva, il pomello del cambio in metallo, ed il volante con il logo ST nella parte bassa. Chiaramente, non mancano dei sedili che trattengono meglio in curva in virtù delle maggiori accelerazioni laterali. Mentre al centro della plancia troviamo lo schermo da 8 pollici touch del sistema d’infotainment pratico e ben leggibile, che rappresenta un notevole passo avanti rispetto al modello precedente. Lo spazio non manca e anche dietro si sta comodi, ma con le 3 porte l’accesso è notoriamente meno agevole. Inoltre, il bagagliaio è capiente il giusto, come quello delle altre Fiesta, 311 litri, anche se non è di sicuro il particolare che andranno a guardare gli appassionati.

Al volante: con il differenziale autobloccante è ancora più efficace

La Fiesta ST ha sostituito il precedente 1.6 turbo a 4 cilindri con un 3 cilindri sovralimentato da 1,5 litri. Si tratta di un motore che spinge come un forsennato ma che riesce anche a consumare poco in relazione alla tipologia di auto, visto che il computer di bordo segnava poco più di 8 litri per percorrere 100 km. Detto questo, che magari interesserà ma relativamente, è nel comportamento tra le curve che sorprende: non soffre le strade sconnesse in virtù di un assetto non troppo rigido e annulla i pattinamenti dell’avantreno con il differenziale autobloccante meccanico. Quest’ultimo consente di vivere a pieno le potenzialità dell’auto che ha prestazioni davvero entusiasmanti con uno 0-100 km/h coperto in 6,5 secondi ed una velocità massima di 232 km/h. Completano il quadro il volante rapido e preciso e il cambio manuale dalla grande manovrabilità. L’unico appunto negativo viene dalla visibilità di ¾ posteriore che nelle svolte può creare qualche difficoltà soprattutto nel traffico cittadino.

Prezzo: da 26.300 euro

Con 26.300 euro ci si porta a casa una sportiva capace di dare del filo da torcere anche alle supercar nel misto stretto e dotata di tutto punto. Una cifra ragionevole considerando i contenuti e la sfruttabilità nel quotidiano. Certo, per una famiglia sportiva è meglio puntare sulla 5 porte, ma con le 3 porte il fascino aumenta sensibilmente. Un consiglio: prendetela rossa.

 

FORD FIESTA ST Vedi tutte le immagini
8
8
8
9
7.5
7.5

Pro

Altri contenuti