Volkswagen Tiguan Allspace 2.0 TDI DSG: la prova su strada

Il SUV compatto del Brand di Wolfsburg guadagna 21,5 centimetri di lunghezza e due sedili supplementari per ampliare l’abitabilità fino a 7 posti.

La Volkswagen Tiguan cresce e lo fa con la variante Allspace, capace di ospitare fino a 7 persone, grazie al passo allungato che garantisce una maggiore abitabilità rispetto alla versione standard. L’abbiamo guidata con il 2 litri TDI da 150 CV abbinato al cambio DSG per viaggiare senza stress anche con traffico intenso.

Esterno: più imponente nella vista laterale

La Tiguan è una vettura che ha delle piacevoli proporzioni, così, con il passo allungato e 21,5 cm di lunghezza in più, la vista laterale diventa imponente ed il SUV di Casa Volkswagen potrebbe essere scambiato per un’auto di segmento superiore. Per il resto, ritroviamo le linee regolari che disegnano il frontale in cui spicca la calandra cromata che collega i gruppi ottici dalle originali firme luminose. Mentre dietro sono i fari ad attirare l’attenzione per via del loro disegno particolare. Completa il quadro la linea che attraversa quasi tutta la carrozzeria ed origina dai passaruota anteriori.

Interno: spazio in abbondanza

L’aumento di dimensioni esterne si riflette in un abitacolo più capiente, per la precisione con 5,4 cm in più per le gambe dei passeggeri posteriori, ma non è tutto, perché, volendo, si può optare per la terza fila di sedili che può ospitare altre 2 persone. In questo modo si può viaggiare in 7 sulla Tiguan Allspace che può rivaleggiare in abitabilità anche con la Peugeot 5008 e la Nissan X-Trail. Chiaramente, lo spazio per le due ultime sedute è più adatto ad ospitare due bambini o 2 persone di bassa statura, ma volendo si può far scorrere il divano (può muoversi di 18 cm), per incrementare i cm di chi siede in fondo all’auto. In questa configurazione il bagagliaio ha un volume di carico di 230 litri, mentre quando si è in 5 ha una capacità di 760 litri.

Al volante: comoda e sicura

La Tiguan Allspace è un’auto ideale per le famiglie numerose perché garantisce un comfort di viaggio elevato, dovuto alla sua capacità di assorbire le asperità, e nello stesso tempo una grande sensazione di sicurezza dovuta all’incremento di stabilità garantito dall’aumento del passo. Certo, in frenata si deve tener conto di un maggior trasferimento di carico, anche perché la massa è aumentata di circa 80 kg rispetto alla Tiguan convenzionale. Il 2.0 TDI si dimostra adatto alla vettura considerando che possiede la potenza e l’erogazione giuste per non farla mai apparire seduta. Inoltre, con il cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti il propulsore si distende senza sforzo apparente e i passaggi di marcia risultano sempre fluidi. I consumi si attestano intorno ai 16 km/l nel ciclo misto per cui le soste dal benzinaio risultano poco frequenti.

Prezzo: da 40.150 euro

Il listino della Tiguan Allspace parte dai 40.150 euro della variante Business con “soli” 5 posti e 2 ruote motrici e arriva fino ai 46.070 euro della versione Advanced 4Motion a 7 posti. Per tutte l’unica unità disponibile è il 2.0 TDI nelle potenze di 150 CV e 190 CV(quest’ultima è abbinata solamente alla Advanced 4Motion a 7 posti).

 

Volkswagen Tiguan Allspace Vedi tutte le immagini
7.7
7.5
9
7.5
7.5
7

Pro

Altri contenuti

Doppia novità tecnica per il Gruppo VW: Seat avvia la produzione del nuovo cambio manuale sei rapporti destinato anche a Volkswagen, Audi e Skoda, e porta al debutto la consegna dei ricambi con i droni.