Dacia Lodgy WOW 1.6 benzina/GPL: la prova su strada

La monovolume Dacia vanta uno spazio da primato e combina il ricco allestimento WOW con consumi davvero bassi per percorrere tanti chilometri a costo ridotto.

Dacia Lodgy WOW 1.6 benzina/GPL: la prova su strada

Dacia Lodgy WOW 1.6 benzina/GPL

Design

6.5

Comfort

7.5

Prestazioni

7

Consumi

9

Prezzo

9.5

VOTO Motori.it: 7.9

Pro

Comfort, prezzo, dotazione, consumi, spazio interno.

Contro

Sterzo poco progressivo, alcune finiture interne.

di Valerio Verdone

15 ottobre 2018

La Dacia Lodgy è una proposta interessante perché offre tanto spazio a bordo a fronte di un prezzo da utilitaria. L’abbiamo provata nell’allestimento WOW che ha una dotazione di serie corposa e in abbinamento alla motorizzazione 1.6 a doppia alimentazione benzina/GPL adatta a chi percorre molti chilometri e a chi teme le restrizioni verso le unità a gasolio.

Esterno: monovolume con dettagli caratteristici

La linea della Lodgy è per forza di cose figlia delle sue caratteristiche, per cui i volumi devono seguire certe proporzioni per offrire un determinato spazio interno. Così, l’auto è lunga 16 cm in più di una Duster, ma si sviluppa in altezza terminando in maniera netta al posteriore. Al fine di renderla originale i designer Dacia hanno puntato sui particolari, come i fari posteriori caratteristici che si sposano bene con un portellone capace di lasciare ampio accesso al bagagliaio. Le finiture della parte bassa della vettura arricchiscono l’auto snellendo l’insieme, così come le protezioni dei passaruota e quelle sotto i paraurti anteriore e posteriore. Il frontale è forse la parte più originale con l’ampia calandra che incastona il logo Dacia e vanta dei particolari cromati.

Interno: un’auto di sostanza

L’abitacolo della Lodgy è decisamente ampio, vanta 7 posti e chiaramente il bagagliaio si riduce o si amplia a seconda che utilizziate o meno le due poltrone supplementari che possono essere rimosse. In cinque a bordo è sterminato, ben 827 litri, mentre si riduce a 207 litri viaggiando in sette. Se poi si fa a meno anche della seconda fila posteriore arriva fino a 2.617 litri: in pratica una sorta di furgone! Nel contempo la plancia è ordinata, arricchita da particolari cromati ed in nero lucido, e vede la presenza del sistema d’infotaniment Dacia Media NAV. Non mancano altri elementi che rendono piacevole l’ambiente come il volante ed il pomello del cambio in pelle.

Al volante: comoda e adatta ai lunghi viaggi

La Lodgy, nonostante le dimensioni, ha un peso tutto sommato contenuto, parliamo di poco più di 1.200 kg, e questo si riflette in positivo nella marcia visto che lo scatto da 0 a 100 km/h è comunque coperto in un tempo soddisfacente per la tipologia di auto, precisamente in 12 secondi netti. Lo sterzo poco diretto e l’assetto tendenzialmente morbido consigliano un’andatura tranquilla, che poi è quella che si addice alla vettura. Quando si desidera maggiore spunto è consigliabile scalare una marcia sfruttando la trasmissione manuale a 5 rapporti, soprattutto nelle situazioni in cui si è a bassi regimi e si necessita di un surplus di potenza. In compenso, il comfort è sempre di buon livello, anche per quanto riguardo l’insonorizzazione e la vettura consente di viaggiare per molti chilometri senza stancare il conducente e senza consumare molto, visto che con un pieno di GPL si percorrono circa 380 km.

Prezzo: 15.650 euro

C’è poco da fare, quando si parla di prezzi alla Dacia sono maestri, è difficile trovare un’auto con tutto questo spazio ad un costo così contenuto, parliamo di 15.650 euro, peraltro a doppia alimentazione benzina/GPL e con una dotazione che non vi fa pagare nemmeno la vernice metallizzata. C’è tutto quello che serve, dal cruise control al navigatore, dei cerchi in lega per apparire alla moda, e persino le pratiche barre sul tetto.

Tutto su: Dacia Lodgy