Ford Fiesta Active 1.0 Ecoboost automatica: la prova su strada

Con il vestito da crossover e una maggiore altezza da terra non teme i fondi sconnessi e strizza l’occhio agli automobilisti più audaci.

Ford Fiesta Active 1.0 Ecoboost automatica: la prova su strada

Tutto su: Ford Fiesta

Ford Fiesta Active 1.0 Ecoboost automatica

Design

8

Comfort

8

Prestazioni

8

Consumi

7

Prezzo

7.5

VOTO Motori.it: 7.7

Pro

Linea, motore, cambio, sicurezza.

Contro

Divano posteriore scomodo per 3 persone, mancanza di maniglie nella parte alta dell'abitacolo.

di Valerio Verdone

08 settembre 2018

La nuova Ford Fiesta non smette mai di sorprendere e così tra i vari allestimenti compare la variante Active: più alta e con il look da crossover si rivolge a chi cerca qualcosa in più della solita 5 porte di segmento B. L’abbiamo provata con il 1.0 Ecoboost accoppiato al cambio automatico powershift a 6 rapporti.

Esterni: un crossover da città

Le linee rinnovate della Fiesta di nuova generazione si sposano bene con un’altezza superiore di 2 cm rispetto a quella della sorella convenzionale. Inoltre, le protezioni nella parte bassa della carrozzeria e lungo i passaruota le donano un’aria da grande pur essendo poco più lunga di 4 metri. L’aspetto da crossover funziona perché conferisce ulteriore carattere alla vettura dell’Ovale Blu che poggia bene sopra i cerchi da 17 pollici. Completano il quadro le barre sul tetto utili per trasportare sci, snowboard o tavole da surf.

Interni: abitacolo funzionale

Sulla Active ritroviamo le novità della Fiesta che è arrivata recentemente sul mercato, quindi un strumentazione dalla grafica classica e ben leggibile, che con l’assist pack da 900 euro riproduce anche la segnaletica stradale, ed un sistema multimediale al passo con i tempi e finalmente con uno schermo touch che può arrivare fino ad 8 pollici (1.050 euro comprensivo di navigatore e impianto audio premium). Non mancano i vani portaoggetti, mentre non è molto intuitiva la posizione del comando per variare le modalità di guida sistemato nei pressi della leva del cambio. Nonostante un ambiente curato, con plastiche morbide nella parte alta della plancia, il divano posteriore non risulta comodo per ospitare 3 persone, e mancano le pratiche maniglie nella zona superiore dell’abitacolo. Buona la capacità di carico di 303 litri, apprezzabile la presenza di due ganci sulle pareti per ancorare le borse.

Al volante: vivace e a tratti sportiva

Bel carattere questo 3 cilindri  1.0 da 101 CV, spinge bene dai bassi regimi, ha un buon allungo, ma soprattutto si sposa bene con il cambio automatico a 6 marce e assicura riprese degne di nota. Inoltre, il volante consistente e le grandi ruote assecondano il guidatore anche nella guida sportiveggiante. La sicurezza è sempre di alto livello, visto che è possibile avere tutti gli ultimi dispositivi presenti sul mercato, e beneficia anche di una posizione di guida che favorisce la visibilità. Quando si mettono le ruote oltre l’asfalto, o si imbatte in una giornata condizionata dal maltempo, si può sempre contare sulla modalità di guida Active, che aiuta ad affrontare anche terreni con poca aderenza. Certo, non c’è la trazione integrale, e non sarebbe logico pretendere prestazioni da off-road, ma per l’automobilista comune con un pizzico d’intraprendenza in più basta e avanza. Per quanto riguarda i consumi non si va oltre i 14 km/l per via dell’esuberanza della vettura e della presenza del cambio automatico.

Prezzo: 20.900 euro

Il prezzo della Ford Fiesta Active equipaggiata con il 1.0 Ecoboost da 101 CV ed il cambio automatico a 6 rapporti è di 20.900 euro, ma la gamma parte dai 18.400 euro della variante 1.0 da 86 CV ed arriva ai 21.250 euro di quella spinta dal 1.0 da 140 CV. Insomma, la forbice risulta abbastanza ampia, mentre la dotazione di serie è corposa per ogni livello di potenza.