Ford Kuga 1.5 TDCi Titanium: la prova su strada

Abbiamo provato la Ford Kuga con il motore diesel più piccolo, il 1.5 TDCi da 120 CV e 270 Nm per verificare se è adatto al tipo di vettura.

La Ford Kuga, che ci ha abituato all’alto di gamma con la variante Vignale, ora cerca di impensierire le avversarie con la versione 1.5 diesel per puntare ad un ruolo da protagonista nel segmento dei SUV di medie dimensioni. L’abbiamo provata nella variante Titanium per testare se il motore da 120 CV è adeguato alla massa del SUV dell’Ovale Blu.

Esterni: forme muscolose con il restyling

Il restyling della Ford Kuga non è più una novità in assoluto, ma ne ha rinnovato l’immagine, in particolare nel frontale con una imponente calandra che richiama quello della più grande Edge. Per il resto, le proporzioni sono quelle conosciute e le dimensioni rimangono nell’ordine dei 4 metri e mezzo. Con il restyling è stato aggiornato anche il posteriore che ora vanta un nuovo disegno dei gruppi ottici. A completamento della caratterizzazione estetica non mancano i cerchi in lega da 17 pollici ed i fari a diurni a Led.

Interni: debutta l’infotainment SYNC 3

La Kuga 1.5 TDCi presenta un abitacolo spazioso, ben rifinito, e comodo dato che le sedute posteriori possono ospitare senza problemi tre persone. Anche i passeggeri seduti dietro hanno a disposizione le bocchette d’aerazione, mentre la plancia appare più pulita perché sono diminuiti i pulsanti rispetto al modello precedente. Completa l’allestimento interno il nuovo sistema multimediale SYNC 3 con schermo da 8 pollici, disponibile anche con  retrocamera ed navigatore satellitare come optional a 1.000 euro. Questo sistema presenta comandi vocali migliorati e dobbiamo dire che funziona molto bene. Il bagagliaio ha una capacità di 465 litri che può essere aumentata fino a 1.653 litri abbattendo i sedili posteriori.

Al volante: il downsizing non è un problema

Se sulla carta poteva apparire sottodimensionato, su strada non desta preoccupazioni: il 1.5 TDCi da 120 CV e 270 Nm di coppia “trapiantato” sotto il cofano della Kuga si dimostra più che sufficiente per spostare la massa della vettura, a patto di non pretendere riprese ed accelerazioni fulminee. Comunque l’accelerazione 0-100 km/h è coperta in 12 secondi e la velocità massima raggiunge i 175 km/h: quanto basta per viaggiare in maniera comoda sfruttando il cambio manuale a sei rapporti o l’automatico a doppia frizione a 6 marce, disponibile con un sovrapprezzo di 2.000 euro. Con la trazione anteriore, la Kuga risulta sempre prevedibile e sicura grazie all’elettronica che interviene prontamente. I consumi si attestano intorno ai 15 km/l, inferiori a quelli della variante con il 2.0 TDCi, ma è innegabile che la massa influisca sulle percorrenze della vettura.

Prezzo Kuga 1.5 TDCi Titanium: da 27.900 euro

Per portarsi a casa la Ford Kuga 1.5 TDCi Titanium servono 27.900 euro, ma è necessario aggiungere altri 1.000 euro per il navigatore ed 1.250 euro per il Driver Assistance Pack, che comprende tutti i sistemi di assistenza alla guida. Se poi si vuole optare per il tetto apribile elettrico, c’è da mettere in conto altri 1.000 euro.

Ford Kuga 1.5 TDCi Titanium, la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.5
8
8.5
6.5
7
7.5

Pro

Altri contenuti