Nissan Qashqai Black Edition 1.6 dCi: la prova su strada

Abbiamo provato la serie speciale del crossover giapponese più venduto in Europa.

Nissan Qashqai Black Edition 1.6 dCi: la prova su strada

Nissan Qashqai Black Edition 1.6 dCi 4WD

Design

8.00

Comfort

8.00

Prestazioni

8.00

Consumi

7.50

Prezzo

7.00

VOTO Motori.it: 7.70

Pro

Linea esterna, motore

Contro

Visibilità posteriore

di Valerio Verdone

26 aprile 2017

Abbiamo provato la serie speciale del crossover giapponese più venduto in Europa.

La Nissan non rimane ferma ad ammirare il successo del suo modello bestseller, la Qashqai, che è divenuto il crossover più venduto in Europa, ma pensa sempre a nuovi modi per renderlo ancora più appetibile. Così è arrivata la serie speciale Black Edition che abbiamo provato in abbinamento al motore 1.6 dCi da 130 CV ed alla trazione integrale.

Esterni: look dark

I cerchi in lega da 19 pollici neri, le finiture cromate all’anteriore ed al posteriore, insieme alle soglie battitacco personalizzate contribuiscono a rendere particolare l’estetica di questa Qashqai. Il colore Black Metallic dell’esemplare in prova rende tutto più dark e accattivante, mentre le linee rimangono quelle note del crossover di successo. Quindi una grande calandra a V che spicca all’anteriore, una fiancata resa più snella dall’andamento della linea di cintura ed un posteriore moderno ed aggressivo con i gruppi ottici a sviluppo orizzontale. Completano il quadro i fari bi-Led che assicurano un’ottima visibilità attraverso un’intrigante firma luminosa.

Interni: c’è tutto quello che serve

La Black Edition si basa sull’allestimento Tekna, quindi ha già tutto quello che serve all’automobilista più esigente. Così, tra le forme consuete di una plancia ancora attuale e piacevole sia al tatto che alla vista, spicca il display touch da 7 pollici del sistema multimediale Nissan Connect, che offre, oltre al navigatore satellitare, anche la radio DAB ed il sistema Around View Monitor che consente di osservare l’auto dall’alto durante le manovre più difficili. L’abitabilità è ottima per quattro persone, e consente di viaggiare anche in 5, mentre il bagagliaio è di 430 litri e può arrivare fino a 1.533 litri abbattendo il divano posteriore.

Al volante: ben piantata a terra

La Nissan Qashqai Black Edition presenta le qualità dinamiche delle sorelle già conosciute, quindi offre una tenuta di strada a prova d’errore, una buona manovrabilità del cambio manuale a 6 rapporti, e si avvale della spinta corposa del 1.6 dCi da 131 e 320 Nm. Un motore che assicura prestazioni interessanti, 195 km/h di velocità massima e 10,5 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h, a fronte di consumi contenuti nell’ordine dei 16 km/l. Pur non essendo votata all’off-road più impegnativo, la sua trazione integrale le consente di muoversi bene su fondi a bassa aderenza, gestendo in automatico la coppia da inviare al retrotreno quando si utilizza la modalità Auto, se invece si viaggia su asfalto si possono salvaguardare i consumi affidandosi alla modalità 2WD. Volendo, quando si procede a bassa velocità, con la voce Lock, si può inviare la stessa quantità di [glossario:coppia-motrice] tra [glossario:avantreno] e retrotreno per uscire indenni anche da situazioni più difficili.

Prezzo: 35.950 euro

Realizzata in sole 3.360 unità in tutta Europa, la Nissan Qashqai Black Edition risponde all’esigenza del brand di costruire delle versioni premium dei suoi crossover. E’ disponibile solamente con la motorizzazione 1.6 dCi da 131 CV e in questa variante con trazione integrale ha un prezzo di 35.950 euro. Una cifra importante, ma che annovera una dotazione di tutto punto, compresi i più moderni sistemi di sicurezza attiva.