Lexus CT Hybrid Executive: la prova su strada

Valerio Verdone
11 Agosto 2014
Lexus CT Hybrid Executive: la prova su strada

Rivista nell’estetica e nei contenuti la Lexus compatta rinnova la sfida alle tedesche

Rivista nell’estetica e nei contenuti la Lexus compatta rinnova la sfida alle tedesche

La Lexus crede fermamente nel progetto CT Hybrid e il mercato le sta dando ragione. Compatta, ecologica e sorprendentemente parca nei consumi, la “piccola” della Casa giapponese rinnova la sfida alle concorrenti tedesche, e per l’occasione si rifà il trucco e affina la tecnologia di bordo. L’abbiamo provata a lungo su diverse tipologie di percorsi per vedere quanto è cresciuta.

Estetica: elegante e aggressiva

Grazie ad alcuni dettagli presi in prestito da alcune sorelle Lexus, la CT Hybrid annienta l’effetto dell’inesorabile incedere del tempo e soddisfa anche i più esigenti con la nuova calandra a clessidra ed un posteriore in cui spicca il nuovo paraurti con tanto di Estrattore di stampo racing. Per il resto ritroviamo l’originale mise della vettura con la zona dei montanti posteriori decisamente elaborata. Belli anche i cerchi in lega che donano dinamismo alla fiancata, mentre gli accoppiamenti dei pannelli della carrozzeria sono eseguiti con cura certosina.

Interno: finiture al top

L’abitacolo della CT Hybrid riprende la stessa filosofia costruttiva del corpo vettura, per cui i materiali e l’assemblaggio non temono quelli della miglior concorrenza tedesca. L’elemento di spicco è il tunnel centrale di grandi dimensioni da dove si comanda la vettura con una serie di strumenti: dalla piccola leva per azionare la trasmissione automatica, ai comandi della climatizzazione, passando per il dispositivo con cui si accede all’infotainment. A proposito, quest’ultimo è stato rivisto e adesso è più completo e immediato da utilizzare. Certo, la porzione della plancia così ingombrante limita il movimento dei guidatori di grande taglia, ma nel complesso consente di tenere tutto sotto controllo. Bello il volante con la corona spessa che favorisce l’impugnatura, mentre i sedili sono comodi e rilassanti anche dopo diverse ore di viaggio. Lo spazio a bordo nella zona posteriore è più che dignitoso per l’assenza del tunnel centrale, mentre il bagagliaio è più piccolo di quanto le dimensioni esterne lascino supporre. Scomodo il freno a mano a pedale, azionabile solamente dal guidatore.

Al volante: sicura e silenziosa

Se c’è una cosa che colpisce sia il guidatore che i passanti di questa Lexus compatta è il suo incedere silenzioso. Merito del propulsore elettrico, che entra in gioco nelle ripartenze e nei percorsi urbani. Ovviamente, l’apporto del motore convenzionale, un 1.8 che, insieme al propulsore elettrico eroga una potenza complessiva di 136 CV, si fa sentire, ma la CT Hybrid non è stata pensata necessariamente per la guida sportiva, nonostante l’assetto e la precisione di sterzo e telaio facciano supporre il contrario. La sua mission è quella di regalare viaggi fluidi, nel massimo del comfort, consumando il meno possibile. Infatti, in città è facile superare medie di 20 km/l, mentre in autostrada e sulle statali, il consumo è assimilabile a quello di una turbodiesel di media cilindrata. Se si forza troppo l’andatura, l’insieme di meccanismi che simula il comportamento di una trasmissione CVT, a variazione continua, tende a riproporre, seppur in maniera decisamente ridimensionata, quello slittamento riscontrato prima del restyling, ma basta rilasciare un attimo l’acceleratore e l’erogazione torna rapida e senza intoppi. Volendo, si può scegliere tra 3 diverse modalità di guida, da quella elettrica a quella sportiva, che rende l’auto più pronta e colora la strumentazione con un rosso aggressivo aggiungendo per l’occasione il contagiri, ma nell’uso quotidiano si finisce per utilizzare quella standard, che rappresenta il miglior compromesso possibile.

Prezzo: 30.250 euro

La Lexus Hybrid della nostra prova, nell’allestimento Executive, vanta una dotazione completa, che annovera accessori importanti come la retrocamera posteriore, e il suo prezzo, di 30.250 euro, appare in linea con le sue aspirazioni. Se cercate un’alternativa di natura ecosostenibile alle compatte tedesche di fascia premium, il modello d’accesso al mondo Lexus potrebbe fare al caso vostro.

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Lexus UX300e in prova: il video

Annunci Usato

  • lexus-ct-200h-ct-hybrid-executive-5
    10.990 €
    LEXUS CT 200h CT Hybrid Executive
    Elettrica/Benzina
    189.900 km
    05/2013
  • lexus-ct-200h-ct-hybrid-executive-2
    11.790 €
    LEXUS CT 200h CT Hybrid Executive
    Elettrica/Benzina
    189.900 km
    05/2013
  • lexus-ct-200h-ct-hybrid-uniproprietario
    15.200 €
    LEXUS CT 200h CT Hybrid UNIPROPRIETARIO
    Elettrica/Benzina
    36.000 km
    07/2014
  • lexus-ux-full-electric-luxury
    53.310 €
    LEXUS UX Full Electric Luxury
    Elettrica
    50 km
    01/2022
  • lexus-ux-full-electric-300e-premium
    50.500 €
    LEXUS UX Full Electric 300E Premium
    Elettrica
    50 km
    05/2021
  • kia-xceed-1-6-gdi-141-cv-phev-dct-high-tech-adas
    32.900 €
    KIA XCeed 1.6 GDi 141 CV PHEV DCT High Tech ADAS
    Elettrica/Benzina
    01/2022
  • toyota-yaris-1-5-hybrid-5-porte-active-49
    9.400 €
    TOYOTA Yaris 1.5 Hybrid 5 porte Active
    Elettrica/Benzina
    92.143 km
    11/2014
  • alfa-romeo-giulietta-1-4-turbo-120-cv-gpl-distinctive-16
    7.900 €
    ALFA ROMEO Giulietta 1.4 Turbo 120 CV GPL Distinctive
    Benzina/GPL
    158.290 km
    08/2013
  • toyota-aygo-connect-1-0-vvt-i-72-cv-5-porte-x-play-re-drive
    12.400 €
    TOYOTA Aygo Connect 1.0 VVT-i 72 CV 5 porte x-play -RE DRIVE-
    Benzina
    9.910 km
    02/2021
page-background