Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid 125 CV ST-Line X: la prova su strada

Il B-SUV ibrido dell’Ovale Blu si veste da sportiva con l’allestimento ST-Line X e guadagna la strumentazione digitale

La Ford Puma è già un successo, la sua linea convince, e i contenuti sono quelli richiesti dalla clientela di questo genere di auto in questo determinato momento storico. Il B-SUV dell’Ovale Blu però può essere anche sportivo nell’aspetto con l’allestimento ST-Line X che offre una mise ancora più dinamica. L’abbiamo provato nella variante ibrida spinta dal 1.0 Ecoobost da 125 CV con cambio manuale.

Esterno: affascinante con il look sportivo

Dove la variante Titanium X mostra cromature o elementi silver, la Puma ST-Line X utilizza il nero o dei particolari in tinta con la carrozzeria. Infatti, la calandra è tutta scura, mentre i paraurti ed i passaruota sono privi di zone lucenti o nere che tendono ad enfatizzare anche l’effetto fuoristrada. Piuttosto, la zona del paraurti anteriore presenta un disegno più complesso, aggressivo, mentre quella relativa al paraurti posteriore può fregiarsi anche di una sorta di estrattore per un effetto racing garantito. Non manca lo spoiler sul lunotto che completa il quadro insieme al disegno specifico dei cerchi in lega da 18 pollici. Per i più audaci ci sono anche quelli da 19 pollici ed uno spoiler più importante contenuti nel pacchetto Exterior Design.

Interno: più hi-tech con la strumentazione digitale

La ST-Line X ha di serie la strumentazione digitale da 12,3 pollici, come ci avevano spiegato gli uomini Ford nella presentazione ufficiale lo scorso anno in Germania, vanta il sistema multimediale con schermo da 8 pollici compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto, ed una caratterizzazione più sportiva nel rivestimento dei sedili e della plancia grazie anche alla presenza delle cuciture rosse. Non manca una pedaliera con inserti in metallo che i guidatori più smaliziati apprezzeranno.

Della sorella più elegante, la Titanium X, rimangono uno spazio interno che non soffre del tetto discendente nella zona posteriore, mentre il bagagliaio da 401 litri, nelle versioni non ibride è di 456 litri, consente di sfruttare anche su questa variante il pratico pozzetto da 80 litri lavabile, e può essere esteso fino a 1.161 litri. Nel quadro generale, la posizione del pulsante d’accensione e quella del comando delle luci non agevola la vita del conducente, mentre la funzione massaggio dei sedili anteriori rende più comode le trasferte per guidatore e passeggero anteriore. Da segnalare anche la presenza del pratico sistema di ricarica wireless per lo smartphone, e l’accessibilità migliorabile per la zona posteriore.

Al volante: il 3 cilindri consuma poco ma si fa sentire in accelerazione

Con il sistema ibrido leggero forte di una batteria a litio supplementare da 48 volt, che aiuta il motore termico in accelerazione e svolge la funzione di motorino d’avviamento, la Puma 1.0 EcoBoost da 125 CV ottiene consumi che gravitano sui 16 km/l di media ed emette 99 g/km di Co2 senza perdere brillantezza. Infatti, scatta da 0 a 100 km/h in 9,8 secondi e tra le curve diverte, complice uno sterzo rapido ad eseguire gli ordini del guidatore ed un cambio manuale dalla buona manovrabilità che risulta contrastato solamente in alcuni frangenti.

Il 3 cilindri è sempre pronto, spinge bene, ma in accelerazione fa sentire il suo tipico timbro anche se a velocità costante riesce ad essere particolarmente educato. L’auto è compatta e si guida bene anche in città, ma nelle manovre di parcheggio gli aiuti forniti dalla tecnologia risultano fondamentali considerate le dimensioni limitate del lunotto: un piccolo dazio al design veramente riuscito di questo B-SUV Ford.

Prezzo: 26.250 euro

E’ la variante più ricca della famiglia Puma con questa motorizzazione e costa 26.250 euro, un prezzo intrigante considerata la dotazione, che supera di 1.000 euro quello della sorella Titanium X; ma se si ha un animo sportivo si tratta di un piccolo supplemento sui cui vale la pena investire. Oltretutto, ci sono anche dei contenuti tecnologici ulteriori come la strumentazione digitale che giustificano il costo più elevato.

Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid ST-LINE X, la prova su strada Vedi tutte le immagini
8.1
9
7.5
8
8
8

Pro

Altri contenuti