Opel Corsa 1.2 turbo MT: la prova su strada

Spigliata nella guida la Opel Corsa si contraddistingue per uno stile personale ed una buona dotazione di sicurezza attiva anche per la versione d’ingresso

Dopo vari restyling la Opel Corsa cambia radicalmente, e attinge a piene mani dalle soluzioni tecniche del Gruppo PSA, nel quale è entrata di recente la Casa del Fulmine. Inutile girarci intorno, meccanica e piattaforma sono le stesse della cugina d’oltralpe, la Peugeot 208, ma questo particolare non fa altro che arricchire i contenuti di una vettura che mantiene comunque una sua indipendenza stilistica ed un carattere ben definito. Abbiamo guidato la variante spinta dall’equilibrata motorizzazione 1.2 sovralimentata da 101 CV abbinata al cambio manuale a 6 marce.

Esterno: attira l’attenzione

Forse non sarà così sfavillante come la Peugeot 208 che sembra mordere l’asfalto, ma la nuova Opel Corsa ha uno stile intrigante che, per forza di cose, prende spunto dall’utilitaria francese, in particolare nella zona posteriore. Il frontale mantiene i tratti somatici delle ultime Opel e la calandra si armonizza con la presa d’aria inferiore e l’alloggiamento dei fendinebbia. Il cofano motore con il rilievo centrale dona ulteriore carattere all’insieme, mentre la fiancata gioca sul contrasto tra il nero del tetto, dei montanti anteriori e parte di quelli posteriori, e la livrea bianca del modello provato. Colpiscono anche i passaruota posteriori allargati, come su una sportiva, che contribuiscono ad offrire un colpo d’occhio da coupé nel retro della vettura insieme ai grandi gruppi ottici a sviluppo orizzontale, a lunotto spiovente ed allo spoiler sul bagagliaio. Completano il quadro i cerchi in lega, in questo caso neri come la parte superiore dell’auto.

Interno: accattivante e funzionale

La plancia è tutta nuova, vanta la parte centrale rivolta verso il guidatore con tanto di schermo per il sistema d’infotainment compatibile con gli smartphone. Sulla versione d’accesso, la Edition, che comunque presenta una buona dotazione di serie a livello di sicurezza attiva, troviamo la strumentazione analogica, decisamente più leggibile di quella digitale, che mostra nello schermo centrale anche i limiti di velocità. Intelligente la scelta di lasciare i comandi fisici per il climatizzatore, sportiva la decisione di collocare in posizione piuttosto bassa la seduta del conducente. A differenza della Peugeot 208, sulla Corsa c’è un volante dalle dimensioni convenzionali, mentre l’accessibilità posteriore è rimasta la medesima, e comporta qualche sforzo per entrare in auto. Il divano vanta una buona conformazione e la seduta piatta centrale agevola anche l’eventuale quinto passeggero. Migliorano le finiture, mentre, a livello di bagagliaio, la capacità di 309 litri non è tra le migliori della categoria, ma lo stile ha il suo prezzo.

Al volante: brillante e sicura

Grazie alla nuova piattaforma modulare CMP la Opel Corsa ha perso circa 40 kg, a tutto vantaggio della dinamica di guida che beneficia anche di un assetto indovinato, seppur rigido sulle sconnessioni più marcate, e di uno sterzo che non disdegna le andature brillanti sul misto. Il resto lo fa il 1.2 turbo a 3 cilindri che sfoggia una cavalleria pronta, per la precisione 101 CV e 205 Nm di coppia massima, richiamati all’ordine da un piacevole cambio manuale a 6 rapporti. Niente male le prestazioni con una velocità massima di 194 km/h ed uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in 9,9 secondi. In compenso si percorrono in media 16 km con un litro di benzina: un valore interessante in un momento in cui in molti stanno abbandonando le auto alimentate a gasolio. L’unico neo di quest’unità a 3 cilindri è che in accelerazione fa sentire la sua voce in maniera distinta.

Prezzo: da 16.550 euro

La versione d’accesso, denominata Edition, con questa motorizzazione 1.2 turbo da 101 CV e la trasmissione manuale a 6 rapporti, ha un prezzo di 16.550 euro, nel quale sono inclusi diversi dispositivi di sicurezza attiva come la frenata d’emergenza fino ad 80 km/h, il sistema che aiuta l’auto a rimanere in corsia, i limiti di velocità riportati nella strumentazione, e l’avviso per scongiurare il colpo di sonno. Per chi vuole qualcosa in più ci sono le versioni Elegance e GS Line che, per 18.150 euro, aggiungono i fari full LED, il sistema d’infotainment con display da 7 pollici e la strumentazione digitale di serie.

Opel Corsa 1.2 turbo MT: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.7
8
7
8.5
7.5
7.5

Pro

I Video di Motori.it

Opel Grandland X Hybrid4: ibrido a trazione integrale

Altri contenuti