Renault Kangoo Z.E.: la prova su strada

200 km di autonomia reali per il mezzo commerciale elettrico di Renault che agevola le consegne in città

La Renault espande gli orizzonti della mobilità elettrica anche alle vetture che possono essere sfruttate per fini commerciali come la Kangoo, che viene proposta nella variante Z.E. protagonista della nostra prova su strada.

Esterno: una linea funzionale

Il logo Renault si apre per accedere alla presa di ricarica, ma a parte questo dettaglio, che ne svela la natura elettrica, la Kangoo Z.E. rimane speculare nelle linee alla multispazio della Losanga a motore termico con un’altezza superiore al metro e ottanta centimetri pensata per garantire un’ampia capacità di carico. Il nuovo frontale dona maggiore personalità alla vista anteriore, mentre la fiancata e la vista posteriore enfatizzano i volumi dell’auto e sottolineano la sua grande versatilità con i gruppi ottici posteriori sottili e a sviluppo verticale per favorire le operazioni di carico.

Interno: spazio in abbondanza e fino a 650 kg di carico utile

L’abitacolo della Kangoo Z.E. presenta una plancia di stampo automobilistico, realizzata in maniera semplice e pratica con la leva del cambio posizionata in alto ed uno schermo del sistema multimediale sistemato in profondità nella zona superiore. La strumentazione è dedicata ma non abbondano gli spazi svuota tasche. Ovviamente, dietro i due posti anteriori c’è l’ampia zona di carico dove si possono stivare fino a 650 kg di carico utile per un volume che può arrivare fino a 4,6 metri cubi nella variante maxi.

Al volante: 200 km di autonomia reale e tanto silenzio

Il motore è nuovo, eroga 60 CV e, grazie ad una batteria da 33 kWh, consente di percorrere circa 200 km reali, che rappresentano un buon valore soprattutto se si pensa che questo veicolo è concepito per agevolare le consegne in città, in particolare nel centro storico, dove può accedere alle aree ZTL visto che si tratta di un mezzo ad emissioni zero in fase di utilizzo. Chiaramente, non bisogna farsi prendere la mano dalla coppia istantanea e dalla capacità di riprendere rapidamente velocità, altrimenti l’autonomia diminuisce in maniera importante, meglio concedersi un’andatura più rilassata. Ovviamente, è importante calcolare i tempi di ricarica in base agli spostamenti in programma, visto che occorrono 6 ore utilizzando una wallbox da 32 A, mentre sfruttando una comune presa domestica da 220 V ci vogliono ben 17 ore.

Prezzo: da 23.000 euro con noleggio della batteria

Il prezzo, per la variante Cargo, parte da 23.000 euro (iva esclusa), se si propende per il noleggio della batteria, che va dai 58 euro mensili per percorrenze annue di 7.500 km, fino ai 114 euro al mese qualora si abbia la necessità di percorrere 25.000 km l’anno (sempre iva esclusa).

Renault Kangoo Z.E.: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.7
7
9
7
9
6.5

Pro

I Video di Motori.it

Nuova Renault Captur 1.3 TCe EDC: la prova su strada

Altri contenuti