Kia Xceed 1.6 GDI Evolution: la prova su strada

Il SUV sportivo e alla moda di Casa Kia diverte grazie ad un motore 1.6 sovralimentato da ben 204 CV ma non rinuncia ad una buona dose di comfort.

La Kia è sempre più audace e la fase creativa del brand coreano non accenna a diminuire, come dimostra la Xceed, un’auto capace di dire qualcosa di nuovo in un segmento superaffollato. L’abbiamo provata per scoprire la sua vocazione sportiva che si unisce ad una certa praticità nell’uso quotidiano senza rinunciare ad un vestito fatto su misura.

Esterni: originalità ed equilibrio

L’estetica conta e non poco quando si sceglie un’auto ed alla Kia lo sanno benissimo, per cui la XCeed risulta affascinante come poche. Già dall’anteriore si capisce che è una vettura di carattere, grazie ai gruppi ottici che salgono sui passaruota e quasi si sdoppiano in prossimità della calandra. Quest’ultima presenta elementi cromati che fuoriescono dalla griglia a nido d’ape, e che fanno pandant con quelli presenti nella tra le prese d’aria inferiori. Non mancano le protezioni nella parte bassa della carrozzeria ed una fiancata che diventa particolarmente dinamica nella zona posteriore con montanti in stile coupé impreziositi da un particolare cromato. La linea di cintura è alta, mentre a rendere il tutto più accattivante pensano i cerchi in lega particolarmente aggressivi. Dietro sono protagonisti i gruppi ottici, lo scarico annegato nel paraurti e il piccolo lunotto con tanto di spoiler. Ma per ricordare a tutti di che auto si tratta c’è la scritta identificativa del modello a caratteri grandi proprio sopra la targa. Rispetto alla 5 porte è più lunga e presenta una maggiore altezza da terra in puro stile SUV.

Interni: comoda, sportiva ed hi-tech

Comoda per 4 persone, presenta sedili accoglienti ed una buona abitabilità a dispetto delle dimensioni esterne, si possono avere persino le sedute posteriori riscaldate, mentre sono di serie le bocchette d’areazione posteriori. Il bagagliaio è di 426 litri, e presenta 2 ganci per le buste della spesa. Al centro della plancia spicca il grande schermo del sistema d’infotainment e, davanti al guidatore, la scenografica strumentazione digitale. Pratici i vani presenti sul tunnel centrale ed il caricatore wireless per lo smartphone. I particolari silver e la pedaliera in metallo conferiscono un tocco racing a tutto l’insieme. Il sistema multimediale inoltre è sempre connesso alla rete, possiede una grafica chiara ed una logica d’utilizzo simile a quella degli smartphone.

Al volante: brillante e composta sulla strada

L’insonorizzazione risulta decisamente riuscita, per cui il comfort nella guida di tutti i giorni è molto elevato, i cerchi da 18 pollici con gomme larghe e dalla spalla bassa offrono un buon compromesso tra comodità e sportività. Quest’ultima viene esaltata dalla modalità Sport con la strumentazione che pone in risalto il contagiri e conferisce al volante una maggiore resistenza. L’assetto è favorito dai nuovi smorzatori idraulici che riducono in maniera efficace il rollio e consentono di sfruttare al meglio il 1.6 sovralimentato da 204 CV capace di far scattare la XCeed da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi e di assicurarle una velocità massima di 220 km/h. Fluido il cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti che, all’occorrenza, asseconda anche una guida sportiva. Il consumo si attesta intorno ai 13 km/l nel ciclo misto, un dato confortante in rapporto alle prestazioni. La trazione è anteriore, per cui si può percorrere uno sterrato leggero ma è meglio non cimentarsi con mulattiere e percorsi accidentati, quelli è meglio lasciarli ad una 4×4.

Prezzo: 32.750 euro

La Kia Xceed della nostra prova, nella motorizzazione più potente e nel ricco allestimento Evolution è praticamente una full optional, per cui il prezzo di 32.750 euro è ampiamente giustificato dai contenuti, e diventa un ulteriore punto a favore della vettura assieme alla garanzia di 7 anni o 150.000 km.

Kia XCeed 1.6 TGDi DCT Evolution Vedi tutte le immagini
8.1
9
8
8
7.5
8

Pro

Altri contenuti