Renault Kadjar TCe 160 Sport Edition 2: la prova su strada

Al volante della Kadjar con il nuovo 1.3 turbo benzina che conferisce brio al SUV della Losanga.

Anche sulla Kadjar la Renault ha montato il nuovo motore 1.3 turbo benzina, un’unità che regala al SUV della Losanga sprint e velocità grazie alla potenza di 159 CV. L’abbiamo provato per capire come va e se può essere un’alternativa reale alle varianti gasolio.

Esterno: equilibrata e più alla moda dopo il facelift

Sottoposta recentemente al restyling di metà carriera, la Kadjar si presenta con un frontale più accattivante, ma le dimensioni rimangono inalterate, così come le linee generali che sono piacevoli nell’insieme con una fiancata che è resa più snella dall’andamento ondulatorio della linea di cintura. Non mancano nuovi cerchi in lega da 19 pollici, di serie su quest’allestimento, così come i fari Full LED. Al posteriore la vettura ricorda in grande la Clio e questo è sicuramente un complimento; a completare il quadro troviamo le tante cromature disseminate sulla carrozzeria.

Interno: comoda e spaziosa

L’abitacolo della Kadjar si conferma ampio e confortevole con delle sedute ben studiate che non affaticano neanche nei lunghi viaggi. Da rifermento anche la capacità di carico che va da 472 litri fino a 1478 litri abbattendo il divano posteriore. L’aspetto interessante è che in questo caso si forma un vano livellato che consente di trasportare facilmente anche oggetti ingombranti. Purtroppo, il display del sistema d’infotainment è rimasto di dimensioni contenute (7 pollici) e risulta decisamente troppo piccolo se paragonato a quello delle varie Megane, Scénic e Koleos. Buona la visibilità, anche al posteriore, dove di solito la maggior parte delle auto moderne mostra un lato debole.

Al volante: briosa e confortevole

Brioso, potente, e con un gran tiro in basso non appena il turbo entra in azione, il nuovo 1.3 sovralimentato della Kadjar garantisce al SUV della Losanga prestazioni di tutto rispetto come un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 9,9 secondi ed una velocità massima di 210 km/h. Merito dei 159 CV ma anche dei 260 Nm di coppia massima, che si sposano bene sia con il cambio manuale che con quello automatico a doppia frizione EDC che comporta un sovraprezzo di 1.800 euro. L’auto offre un comfort di grande livello, smorza bene le asperità, e presta il fianco solamente a qualche fruscio aerodinamico nei trasferimenti autostradali. Il consumo si attesta in media sui 13 km/l, di conseguenza, se non si effettuano grandi percorrenze annuali, questa motorizzazione potrebbe rappresentare un’alternativa affascinante alle sempre valide unità diesel Renault.

Prezzo: da 29.000 euro

Per mettersi al volante della Kadjar con il nuovo 1.3 TCe da 159 CV nell’allestimento Sport Edition 2 occorrono 29.000 euro tondi tondi, ma in cambio si ha una vettura completa di tutto, con una dotazione che annovera accessori quali i cerchi in lega da 19 pollici, i fari Full LED, la retrocamera e l’impianto audio Bose. Per il cambio automatico a doppia frizione EDC occorrono 1.800 euro, ma se viaggiate spesso in città è un accessorio che vi consigliamo caldamente.

 

Renault Kadjar TCe 160 Sport Edition 2: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.5
7.5
8
8
7
7

Pro

I Video di Motori.it

Renault Kadjar Black Edition: il video in off-road

Altri contenuti