Nissan e-NV200: la prova su strada

Abbiamo guidato la vettura tuttospazio Nissan ad impatto zero che offre grande abitabilità per viaggi silenziosi.

La Nissan crede molto nell’elettrico ed è stata una delle Case che ha puntato subito sulla mobilità sostenibile, al punto di essere al vertice delle vendite con la Leaf, ma nella gamma del Brand giapponese c’è anche un altro modello, la e-NV200, che sfrutta questa tipologia di alimentazione, l’abbiamo guidata in città e sulle strade extraurbane per capire come va.

Esterni: design compatto al servizio dell’abitabilità

Il corpo vettura della e-NV200 è compatto perché questa tuttospazio, che ha la possibilità di ospitare 7 persone, ha una lunghezza di 4,56 metri, una larghezza di 1,76 metri ed un’altezza di 1,86 metri. Dimensioni pensate per un utilizzo cittadino che si sposano bene con una linea funzionale alla destinazione d’uso. Non mancano elementi che svelano l’alimentazione elettrica quali lo sportello di accesso alle prese di ricarica che prende il posto della calandra nelle auto convenzionali.

Interni: tanto spazio per bagagli e passeggeri

L’abitacolo della e-NV200 consente di viaggiare in 7 persone, quindi è ampio e ben sviluppato in altezza. Grande spazio anche per i bagagli, da 870 litri fino 3 metri cubi, con le due sedute finali che possono essere ripiegate sui due lati, mentre la strumentazione offre tutte le informazioni per tenere sotto controllo il motore elettrico. Indicazioni che non mancano nemmeno sul display centrale dal quale si può essere informati sul consumo istantaneo, e con il quale si possono localizzare le colonnine di ricarica più vicine sfruttando una particolare funzione del navigatore. Le plastiche sono dure, ma gli assemblaggi sono curati e si percepisce che è un veicolo concreto, fatto per durare.

Al volante: agile e silenziosa

Questa Nissan è più agile di quanto si possa pensare perché la larghezza è contenuta e così anche per il centro di Roma, dove può accedere tranquillamente per la sua natura ad impatto zero, divincolarsi tra auto parcheggiate, pedoni e scooter non è così impegnativo come si è portati ad immaginare. Il motore elettrico da 109 CV e 254 Nm di coppia la rende decisamente rapida in ripresa e come su ogni vettura ad impatto zero si viaggia nel massimo del silenzio e gli unici rumori che si percepiscono sono quelli relativi all’aerodinamica ed al rotolamento degli pneumatici. Per fare il pieno di energia bisogna mettere in conto una sosta che va dai 40 ai 60 minuti, ma il tempo di attesa alle colonnine rapide, sempre più diffuse, dipende dall’autonomia residua, un po’ come avviene con gli smartphone. Comunque, la Nissan dichiara un’autonomia di ben 300 km in città e di 200 km nel ciclo combinato: un valore considerevole se si calcola che gli spostamenti medi cittadini, il suo territorio prediletto, sono nell’ordine di 20 km al giorno.

Prezzo: 45.521 euro

Per entrare in possesso di questa Nissan dall’abitabilità generosa e dal cuore elettrico bisogna mettere in conto una spesa di 45.521 euro, promozioni e bonus esclusi, ma si tratta di una proposta rara nel mercato automobilistico, e in linea con le nuove esigenze della mobilità urbana.

Nissan E-nv200 Evalia: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.5
6
9
8
7.5
7

Pro

I Video di Motori.it

Nissan No Smog Mobility 2019 a Palermo

Altri contenuti