Nuova Ford Edge: debutta l’evoluzione dell’Intelligent All-Wheel Drive

Sulla Edge la Casa dell’Ovale Blu porta al debutto l’ultima generazione della trazione integrale intelligente.

Nuova Ford Edge: debutta l’evoluzione dell’Intelligent All-Wheel Drive

di Francesco Donnici

11 Dicembre 2018

La nuova generazione della Ford Edge porta al debutto un’evoluzione del sistema di trazione integrale intelligente Ford, battezzato Intelligent All-Wheel Drive. Sviluppato sfruttando l’intelligenza artificiale, il sistema di trazione integrale della Casa dell’Ovale blu offre un passaggio fluido della coppia fra tutte e 4 le ruote del veicolo garantendo in questo modo un grip migliore, in particolare su fondi viscidi e scivolosi.

La tecnologia Intelligent All-Wheel Drive viene utilizzata ormai da tempo su molto dei modelli del Costruttore americano, tra cui l’intera gamma SUV – composta da EcoSport, Kuga ed Edge – senza dimenticare l’ammiraglia Mondeo e le monovolume S-MAX e Galaxy. Il sistema di trazione integrale sfrutta una tecnologia capace di analizzare in tempo reale il livello di aderenza delle ruote sulla strada e – a secondo delle condizioni di guida – risulta capace di trasferire la distribuzione della coppia fino a 50/50 tra l’asse posteriore e quello anteriore in un tempo di soli 20 millisecondi, aumentando in questo in maniera esponenziale confort e sicurezza degli occupanti.

L’evoluzione di questo sistema 4×4 porta in dote la modalità di disconnessione della trazione, abbinata ad un software con intelligenza artificiale capace di rilevare le letture effettuate da numerosi sensori posizionati intorno il perimetro della vettura. Quando la vettura non ha bisogno dell’uso della trazione su tutte e quattro le ruote si passa dall’integrale all’anteriore, ottenendo in questo modo un abbattimento dei consumi del 6,5%.

“Il concetto, in linea teorica, è piuttosto semplice: è stata l’esecuzione la vera sfida – ha dichiarato Scott Beiring, Ford Driveline Applications Supervisor – Il passaggio tra le due trazioni deve essere abbastanza veloce e fluido, il conducente non deve nemmeno accorgersene. – Beiring ha inoltre aggiunto che – La logica “fuzzy” si riferisce all’algoritmo. È come se tu o io decidessimo cosa indossare, basandoci sulla lettura delle previsioni del tempo, sulla nostra destinazione, in base al periodo dell’anno e guardando fuori. Nel caso della nuova generazione di Edge, l’accensione dei tergicristalli non significa che l’Intelligent All-Wheel Drive sia in funzione. L’algoritmo prende una decisione basata sui diversi parametri esterni relativi agli accadimenti reali, ma molto più velocemente di quanto un cervello umano possa elaborare”.

Il computer di bordo che gestisce la disconnessione automatica della trazione integrale riesce a monitorare gli input dai diversi sistemi del SUV, tra cui il sistema ABS e il controllo della trazione, con l’obiettivo di gestire l’eventuale slittamento degli pneumatici.

Tutto su: Ford Edge