Strategie di business digitale: accordo tra Volkswagen e diconium

VW acquisisce il 49% delle quote capitale diconium, azienda tedesca specializzata nel digitale: l’obiettivo è rivolto ad un ulteriore rafforzamento delle proprie competenze nel Volkswagen Automotive Cloud.

Strategie di business digitale: accordo tra Volkswagen e diconium

di Francesco Giorgi

26 novembre 2018

Nuovi modelli di business corporate e ulteriori servizi a valore aggiunto da definire nelle future competenze di offerte in cloud per le tecnologie di auto connessa. È, in sintesi, il contenuto dell’investimento da parte di Volkswagen in diconium, azienda tedesca – fondata nel 1995 a Stoccarda come “dmc” – specializzata in digitale, e della quale il colosso di Wolfsburg ha comunicato nelle scorse ore l’acquisizione del 49% delle quote capitale. L’elevata expertise diconium nello sviluppo globale di modelli di digital business – compresi la realizzazione di strategie e il design di progetti user experience, ma anche l’implementazione e la realizzazione operativa di idee di business -, unita alla sua articolata presenza nel mondo del business digitale (vi operano circa 800 persone, distribuite in Germania, Portogallo, USA e India), è stata individuata dai vertici Volkswagen nelle proprie strategie di sviluppo della digitalizzazione: “L’obiettivo – comunica VW in una nota – è di offrire ai clienti nuovi digitali per i loro veicoli, che un giorno saranno completamente connessi”.

In prima fila verso la realizzazione dei “nuovi servizi digitali” per gli utenti finali c’è proprio la capogruppo Volkswagen, che nelle scorse settimane ha avviato una alleanza strategica con Microsoft (qui il nostro approfondimento), sostenuta dalla piattaforma “Azure” sviluppata dal gigante dell’informatica, e che vieene scelta da Wolfsburg quale “base di partenza” per l’ampliamento dei programmi automotive cloud e dei servizi connessi (entro il 2020, dichiarava un comunicato Volkswagen reso noto in occasione dell’agreement con Microsoft, “Più di cinque milioni di nuove Volkswagen saranno totalmente connesse, ed entreranno a far parte dell’IoT-Internet of Things nel cloud”).

Il ruolo di Volkswagen, in questo senso, viene chiaramente definito dai dirigenti delle Divisioni di sviluppo digitale: “In Volkswagen vogliamo espandere il nostro core business in maniera sostenibile e fornire ai clienti servizi digitali a valore aggiunto sempre più personalizzati dentro e fuori la vettura – afferma Christoph Hartung, responsabile per i programmi Digital & New Business e Mobility Services di VW – A questo scopo, stiamo acquisendo partner tecnologici perché ci assistano nello sviluppo. Insieme offriremo ai clienti un’ampia gamma di servizi comodi che possano essere usati con i propri dispositivi mobili o in auto”. “Con diconium – prosegue Hartung – ci siamo assicurati il supporto di un partner tecnologico forte con esperienze sostanziali e competenze considerevoli nello sviluppo di soluzioni digitali di vendita”.

Più in dettaglio, e fra le attività congiunte in fase di studio fra le due aziende partner, c’è il “lancio” di una piattaforma globale di vendite online, a disposizione dei clienti Volkwagen per l’acquisto e la gestione dei servizi “We” di prossima realizzazione, nonché le funzioni on demand a bordo dei veicoli connessi: servizi di streaming multimediale, pagamento automatico per i rifornimenti, ricarica delle batterie nei futuri modelli elettrici (sarà già presente nella suite di funzionalità disponibili per Volkswagen I.D.?) e dei parcheggi, aggiornamenti over-the-air.

Un percorso parallelo riguarderà i punti vendita: la collaborazione siglata tra Volkswagen e diconium, riferisce la nota diramata da Wolfsburg, riguerderà il “Rafforzamento delle proprie competenze nel business digitale e sull’implementazione dei punti concordati nei contratti commerciali recentemente firmati. Ciò prevede una stretta cooperazione fra produttori e Concessionari nella digitalizzazione costante dei processi di vendita e dei veicoli. Insieme Volkswagen e diconium svilupperanno possibili progetti come la fornitura di un software e di una piattaforma per una gestione moderna di Clienti e dati”.

Tutto su: Volkswagen