Pneumatici invernali e quattro stagioni: che differenza c’è?

Invernali o quattro stagioni, per ogni esigenza gli pneumatici giusti

Pneumatici invernali e quattro stagioni: che differenza c’è?

di Redazione

05 novembre 2018

Malgrado le apparenze, gli pneumatici non sono tutti uguali. Lo sanno bene i professionisti della vendita e assistenza gomme di Pneusmarket. Ai fini di una maggiore sicurezza e di migliori performance del veicolo, la scelta degli pneumatici non dovrebbe mai essere sottovalutata. A seconda della mescola e del disegno del battistrada, ma anche in base alle diverse condizioni climatiche, ogni pneumatico offre prestazioni diverse.

Per questo motivo, è importante rivolgersi agli esperti e imparare quando usare gli pneumatici invernali e quando quelli all season. Banalmente, i primi sono indicati in condizioni di freddo più intenso, mentre i secondi si adattano più facilmente a ogni clima. Proviamo a scoprirne insieme caratteristiche e differenze per non sbagliare.

PNEUMATICI INVERNALI
Com’è facile intuire dal nome, gli pneumatici invernali sono il modello che, per caratteristiche e composizione, meglio si adatta alle stagioni più fredde, ossia temperature che variano dai 7 gradi centigradi in giù.

I pneumatici invernali, detti anche pneumatici termici o pneumatici da neve si distinguono per il caratteristico simbolo M+S (Mud&Snow), proprio per indicare che sono particolarmente indicati in caso di neve o fango. Nel nostro Paese gli pneumatici da neve sono obbligatori sulle strade italiane dal 15 novembre al 15 aprile. Il motivo risiede nella loro capacità di garantire una maggiore aderenza su strade innevate o bagnate. A distinguere i pneumatici invernali dalle gomme all season è il battistrada, che presenta una serie di lamelle ed è realizzato in una speciale mescola a base di silice, in grado di scaldarsi più rapidamente rispetto agli altri modelli.

Proprio per questo motivo, gli pneumatici termici non sono consigliati durante la stagione calda: le elevate temperature raggiunte dall’asfalto accelererebbero i tempi di usura e comporterebbero tempi di frenata più lunghi, nonché una minore stabilità del veicolo.


PNEUMATICI ALL SEASON
Rappresentano il miglior compromesso tra pneumatici invernali ed estivi.
Questa tipologia nasce proprio dalla combinazione tra una mescola estiva e un battistrada invernale o, viceversa, di un battistrada meno aggressivo e una mescola invernale.

In questo senso, gli pneumatici quattro stagioni sono studiati per offrire la migliore aderenza possibile in tutte le condizioni climatiche. Pur non possedendo la stabilità degli pneumatici estivi o le performance di quelli invernali, gli all season fanno registrare sull’asciutto valori equivalenti alle gomme estive, mentre sulle basse temperature comportano tempi di frenata maggiori rispetto alle gomme dedicate. In linea di massima, rappresentano un modello particolarmente adatto a percorrere pochi chilometri ogni anno.

Per ricevere maggiori informazioni sulle differenze tra pneumatici invernali e quattro stagioni, potete rivolgervi agli esperti dei centri assistenza Pneusmarket e richiedere una consulenza personalizzata.