Nuovo Michelin Anakee Adventure: pneumatico Enduro stradale performante ed equilibrato

Il nuovo pneumatico Enduro stradale firmato Michelin vanta materiali e battistrada completamente inediti ed offre un utilizzo 90% strada e 10% sterrato.

Nuovo Michelin Anakee Adventure: pneumatico Enduro stradale performante ed equilibrato

di Francesco Donnici

02 novembre 2018

Michelin ha presentato a Milano il nuovo Anakee Adventure, pneumatico dedicato alle Enduro stradali pronto a debuttare a EICMA 2018 come primo equipaggiamento di alcuni noti modelli, per poi sbarcare sul mercato italiano a Gennaio 2019, ad eccezione di alcune misure che saranno disponibili al pubblico a partire dal prossimo maggio. Il nuovo Anakee Adventure vanta inoltre l’omologazione come primo equipaggiamento per la BMW R1250 GS, rafforzando in questo modo la collaborazione tra due colossi di fama internazionale.

L’Anakee Adventure assume un’importanza particolare perché si inserisce in un mercato in continuo fermento ed in fortissima crescita, come sottolinea l’incremento delle vendite del 28% del segmento Enduro stradale, registrato in Europa negli ultimi 5 anni. La tendenza parla infatti di una forte ascesa delle Enduro stradali, capaci di diventare le moto più vendute nel Vecchio Continente, con il primo posto occupato dalla Bmw R1200GS, seguita dall’Honda Africa Twin e dalla KTM 1090 Adventure. In Italia, le vendite delle Enduro stradali hanno seguito un passo del tutto simile  al mercato europeo (+28%), mentre le immatricolazioni vedono sui due gradini più alti del podio sempre la R1200GS e l’Africa Twin, mentre subito dopo troviamo Yamaha Tracer 900, R1200 GS Adventure e Benelli TRK502.

Erede dell’Anakee III, il nuovo Anakee Adventure non si presenta come un’evoluzione del suo predecessore, bensì si propone come un prodotto totalmente nuovo e con caratteristiche differenti, pronto a soddisfare le più svariate esigenze dei motociclisti più esigenti. Il Michelin Anakee Adventure vanta infatti materiali e battistrada completamente inediti con lo scopo di offrire un utilizzo 90% strada e 10% sterrato, mentre l’Anakee III offre un rapporto rispettivamente all’80 e al 20.

Osservando da vicino il nuovo pneumatico si nota che il battistrada risulta decisamente più intagliato rispetto a quello del suo predecessore, anche se non bisogna fermarsi esclusivamente alle apparenze. In un apposito grafico sviluppato da Michelin viene infatti messo in mostra come la copertura anteriore vanti un disegno ottimizzato a secondo dell’inclinazione: se si procede con la moto in posizione verticale, la copertura mette a disposizione una superficie di contatto più elevata rispetto all’Anakee III, con lo scopo di dare una maggiore stabilità nei rettilinei veloci.

Quando si effettuano delle pieghe, invece, il maggior numero di intagli garantisce un grip ottimizzato sul bagnato, in particolare nell’arco delle “medie inclinazioni”, ovvero quelle più utilizzate quando si guida la moto su tracciati bagnati e scivolosi. Il merito dell’elevata tenuta offerta da questa nuova gomma va anche all’uso di una inedita mescola di ultima generazione arricchita di silice, inoltre le sue ottime performance sull’asciutto e la sua resistenza all’usura sono merito di due tecnologie brevettate che prendono il nome di MICHELIN Dual Compound 2CT e MICHELIN Dual Compound 2CT+. Il nuovo MICHELIN Anakee Adventure si affianca alla gamma Trail (Enduro stradale) di Michelin, unendosi al MICHELIN Road 5 Trail (100% uso stradale) e al MICHELIN Anakee Wild (50% strada / 50% off-road).

Misure dell’Anakee Adventure

Anteriore:

90/90-21 M/C 54V

100/90-19 M/C 57V (da maggio 2019)

110/80R 19 M/C 59V

120/70R 19 M/C 60V

120/70R 19 M/C 60V

Posteriore:

130/80R 17 M/C 65H (da maggio 2019)

140/80R 17 M/C 69H (da maggio 2019)

150/70R 17 M/C 69V

150/70R 18 M/C 70V

170/60R 17 M/C 72V