Toyo Silent Technology

Toyo sviluppa il pneumatico silenzioso grazie alla Silent Technology che agisce principalmente sulla vibrazione dell’aria all’interno delle coperture.

Toyo Silent Technology

di Valerio Verdone

10 agosto 2018

Toyo dice basta al rumore proveniente dagli pneumatici grazie alla Silent Technology. Una necessità derivante anche dalla maggior diffusione di veicoli ibridi che hanno degli standard di confort acustico decisamente superiori.

Generalmente il rumore è generato dalla vibrazione dell’aria poiché il contatto con la superficie stradale durante la marcia del veicolo fa vibrare l’aria all’interno del pneumatico. Tutto ciò viene trasmesso nell’abitacolo mediante le parti meccaniche. Così, in corrispondenza delle giunture dell’asfalto si può sentire un suono sordo, mentre le irregolarità della superficie stradale vengono costantemente trasmesse allo pneumatico che sta rotolando.

Quindi alla Toyo hanno accertato che l’aria si muove all’interno dello pneumatico con un moto circonferenziale ed uno verticale e si sono concentrati sul fatto che è il flusso d’aria generato all’interno dello pneumatico il punto di partenza per ridurre il rumore.

Così, hanno creato un film poroso che si oppone al flusso d’aria, montando un dispositivo a pellicola perforata disposta ad “arco” grazie a degli inserti cilindrici di schiuma attorno alla circonferenza del pneumatico per tenere la pellicola nella forma voluta.

I risultati hanno confermato che il livello di rumorosità all’interno del veicolo che utilizza pneumatici implementati con questo dispositivo è notevolmente ridotto a un livello massimo di 12 dB nell’intervallo di frequenze da 200 Hz a 250 Hz, rispetto ad un’auto con gli stessi pneumatici che non hanno questo dispositivo installato.