Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Una donna racconta: “Centrata in pieno da una Ferrari sulla Modena-Sassuolo, viva per miracolo”

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

di Giuseppe Catino

26 aprile 2017

Una donna racconta: “Centrata in pieno da una Ferrari sulla Modena-Sassuolo, viva per miracolo”

Gare clandestine a nella provincia di Modena. A raccontare l’episodio una donna che, suo malgrado, era alla guida di una Ford Fiesta quando si è trovata nel bel mezzo della corsa.

“Sabato pomeriggio ero sulla tangenziale Modena-Sassuolo, viaggiavo verso Sassuolo all’altezza di Ponte di Fossa quando ho visto sopraggiungere tre Ferrari, una delle quali mi ha centrato in pieno, tamponandomi. Sono letteralmente volata via. Era chiaro che quelle auto erano impegnate in una gara clandestina e questo particolare mi ha fatto ancora più arrabbiare”, le parole di S.G. in una intervista rilasciata a La Gazzetta di Modena.

“Dopo essere stata speronata, la mia vettura ha girato su se stessa più volte, fino a fermarsi contromano nei pressi del jersey centrale. Era una situazione molto delicata, vedevo sfrecciare le auto di fronte e non potevo uscire: la portiera lato guida era bloccata, quella del passeggero era attaccata al jersey”.

A salvare la donna ci ha pensato un coraggioso motociclista. “Ha sbloccato la portiera, liberandomi e deviando il traffico sull’unica corsia rimasta libera. I guidatori della corsa clandestina? Due sono andati via, il terzo si è fermato, ma solo perché, dopo il tamponamento, aveva un [glossario:pneumatico] esploso e la coppa dell’olio rotta. Si è preoccupato dell’auto, non di me ed ha cercato di mettere le mani addosso ad un testimone che stava annotando i numeri di targa delle altre due Ferrari…”.