Dodge Journey nel carrello della spesa

Dal prossimo weekend il Dodge Journey a disposizione per test drive, preventivi e informazioni nei più grandi centri commerciali d’Italia

Dal prossimo weekend il Dodge Journey a disposizione per test drive, preventivi e informazioni nei più grandi centri commerciali d’Italia

.

Con l’avvio del Dodge Journey Extra Strong Tour la Casa americana porta il nuovo Journey presso i più grandi centri commerciali d’Italia. Coloro che entreranno nello stand Dodge potranno effettuare un test drive a bordo del MPV americano, che offre grande spazio a bordo per cinque passeggeri e un bagagliaio di ben 483 litri, peculiarità interessante soprattutto per le famiglie.

Il primo appuntamento è fissato per il weekend del 18 e 19 Aprile, presso il centro commerciale Quarto Nuovo a Napoli, dove è stato allestito un enorme carrello della spesa che all’interno contiene il Dodge Journey. Gli ospiti potranno inoltre richiedere un preventivo, acquisire informazioni sulla gamma, lasciare il proprio nominativo allo staff Dodge e prenotarsi per un test drive.

Il Journey è stato introdotto sul mercato italiano lo scorso anno e punta alla fusione dello stile di un SUV con la praticità e lo spazio interno di una station wagon. E’ mosso da un propulsore turbodiesel da 2.0 litri accoppiato ad un cambio automatico a doppia frizione con sei rapporti o in alternativa con un classico manuale a cinque rapporti. Disponibile in tre allestimenti: SE, SXT e R/T, offre di serie il nuovo Apple iPod Classic da 120 GB di memoria, in grado di contenere fino a 2.000 ore di musica. Il prezzi di partenza è di 25.300 euro.

Il Tour dopo Napoli proseguirà a Bologna, Roma, Torino e Padova per fermarsi nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto per la pausa estiva. A Settembre riprenderà nelle città di Firenze, Perugia, Treviso, Milano per concludersi con un’ultima data nuovamente nella capitale.

DODGE Journey Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.