Pneumatici: Goodyear aggiorna la gamma “winter” UltraGrip

Nuove tecnologie di mescola studiate per garantire migliori performance in tenuta e frenata ed un più elevato chilometraggio a tutti i tipi di autoveicoli, dalle citycar ai SUV, fino ai LCV.

Durante la stagione estiva, i big player del comparto automotive tyre sviluppano le rispettive novità che debutteranno nei mesi più freddi (qui la nostra guida di confronto fra pneumatici invernali e quattro stagioni: quali le differenze): una consuetudine di mercato alla quale Goodyear si uniforma annunciando, in queste ore, un ampio programma di aggiornamento alla propria gamma di pneumatici invernali UltraGrip, disponibile in una lineup di tre tipologie di prodotto (UltraGrip Performance+, UltraGrip 9+, UltraGrip Cargo), un assortimento di ben 115 differenti misure – da 155/65 R 14 75T per il montaggio a bordo di Citroen C1 e Toyota Aygo, a 275/40 R 22 107V XL per Bmw X7 -, e dedicate all’intero ventaglio di autoveicoli di attuale circolazione: dalle più piccole citycar alle “universali” vetture di segmento “compact”, alle berline ad alte prestazioni di fascia luxury fino ai SUV, crossover e veicoli commerciali.

Rispetto alla serie che la nuova gamma Goodyear UltraGrip Performance+ si prepara a sostituire, le nuove proposte dedicate alle vetture high performance beneficiano di un sostanzioso upgrade, in termini di risposta della gomma tanto su asfalto asciutto quanto su fondo stradale bagnato, in virtù del ricorso a due nuove tecnologie: la “Traction Protect Technology”, sviluppata dai tecnici del colosso tyre presente nel mondo con due centri di innovazione (Akron-Ohio, e Colmar-Berg, nel Lussemburgo) e 47 stabilimenti in 21 Paesi, mediante l’introduzione di una nuova mescola contenente resina, in modo da garantire un miglioramento alle capacità di deformazione e di ripristino della forma dello pneumatico, consentendo al veicolo di poter contare su una aderenza ancora più elevata durante le fasi di frenata. E la “Winter Grip Technology”, formata da un nuovo “mix” di mescole, miscelate in ordine di offrire una maggiore elasticità della gomma a bassa temperatura, aumentando l’aderenza su neve e ghiaccio.

Per fornire agli automobilisti un tipo di pneumatico “In grado di affrontare in modo eccellente le difficili condizioni invernali”, indica Goodyear, viene proposta sul mercato la nuova gamma di pneumatici invernali Goodyear UltraGrip 9+, provvista della stessa “Winter Grip Technology” e della tecnologia “Mileage Plus” studiata per proteggere lo pneumatico dalle rotture e dal distacco di pezzi di gomma provocati dalle avverse condizioni stradali, garantendo così migliori prestazioni e una migliore resa chilometrica (anche in questo caso, il paragone è riferito alla versione precedente).

Per il segmento veicoli commerciali leggeri, infine, il nuovo pneumatico UltraGrip Cargo si avvale di una serie di miglioramenti nel disegno del battistrada e delle mescole della gomma, con l’obiettivo di offrire “Prestazioni in franata straordinarie sulla neve” e ridurre “Il costo totale di possesso, migliorando il chilometraggio dello pneumatico e fornendo maggiore fiducia ai proprietari dei veicoli commerciali i cui mezzi sono impegnati anche nelle più difficili condizioni invernali”.

Relativamente all’ingresso sul mercato, comunica Goodyear, “L’introduzione di UltraGrip Performance+ sarà graduale, con più dell’60% delle misure disponibili già da settembre così come tutte le misure di UltraGrip 9+ e UltraGrip Cargo”.

Goodyear UltraGrip, nuova gamma pneumatici invernali 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti