F1: guai in vista per Adrian Sutil

Il pilota della Force India è stato denunciato dall’amministratore delegato della Renault F1, Eric Lux.

Il pilota della Force India è stato denunciato dall’amministratore delegato della Renault F1, Eric Lux.

L’accusa è di quelle pesanti: aggressione fisica e lesioni personali gravi. Così recita un comunicato emesso dallo studio legale Lalive, ingaggiato da Eric Lux, amministratore delegato del team Renault F1, ai danni di Adrian Sutil, driver della Force India.

La vicenda è poco chiara e i fatti si riferiscono al periodo relativo al gran premio di Shanghai, precisamente il 17 aprile, quando i due protagonisti sono venuti a contatto in un locale notturno. Da parte sua, Sutil ha riferito: “Durante un evento privato, c’è stato un intervento molto sfortunato da parte mia in cui ho fatto del male a un’altra persona del tutto involontariamente”.

Lo stesso pilota ha poi precisato: “Mi rammarico per l’incidente e ho chiesto scusa di conseguenza“. Inoltre, ha specificato di non volere aggiungere altro sull’accaduto in quanto riguarda in maniera esclusiva la sua vita privata.

Sempre tramite il suo studio legale, Eric Lux fa sapere che “non esclude di iniziare l’azione contro le altre persone coinvolte nell’accaduto”. Insomma, un episodio che crea curiosità intorno alla vita vagabonda dei protagonisti del Circus.

Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.