Roma: moto sulle corsie preferenziali, parte la sperimentazione

Da oggi via libera alle moto sulle corsie preferenziali in 4 vie di Roma. La misura è sperimentale e durerà 3 mesi.

Da oggi via libera alle moto sulle corsie preferenziali in 4 vie di Roma. La misura è sperimentale e durerà 3 mesi.

Pronti, via: da oggi i veicoli a due ruote che circolano per Roma possono transitare su alcune corsie preferenziali riservate solitamente a bus e taxi.

Si tratta di una sperimentazione della durata di 3 mesi che interessa il Lungotevere Sangallo, viale Marconi, Via Cristoforo Colombo e Largo di Torre Argentina e che permetterà ai responsabili della viabilità del comune di verificare gli eventuali problemi, le criticità o gli aspetti positivi.

Tutto nasce a quasi 2 anni dalla proposta del vicesindaco Mauro Cutrufo, che evidentemente aveva raccolto i suggerimenti – o magari anche le proteste – di molti scooteristi che chiedevano di poter passare su tali corsie.

Nel frattempo sono stati sistemati dei cartelli che indicano l’apertura delle preferenziali alle moto. Dopo la fase sperimentale, si vedrà se prorogare la misura e se eventualmente estenderla ad altre strade e magari anche al Raccordo anulare attorno alla città, dando via libera alle due ruote sulla corsia di emergenza in caso di code.

Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.