Nokian Tyres, procede lo sviluppo del nuovo centro prove

Il nuovo centro prove che nascerà in Spagna permetterà di effettuare test specifici su pneumatici estivi, all-season ed invernali.

Nokian Tyres procede nella realizzazione del suo nuovo centro prove situato in Spagna che permetterà di effettuare specifici test su pneumatici estivi, all-season ed invernali, durante tutto il corso dell’anno. I lavori di costruzione del nuovo centro di test Nokian Tyres stanno procedendo secondo i programmi, nonostante le pesanti piogge che hanno colpito l’aerea del centro posto durante il periodo della scorsa Pasqua.

Nell’area in cui sorgevano fino a poco tempo alcuni piccoli campi, ora stanno prendendo forma alcune piste di prova: parliamo di un sito che si estende per 300 ettari nella zona di Santa Cruz de la Zarza, piccola località distante circa un’ora di auto dalla città di Madrid.

Tra le piste che sorgeranno in quest’area, con ogni probabilità quella di maggiore interesse è quella ovale caratterizzata da curve inclinate. Lunga più di 7 km, la pista ovale è oggetto di uno studio sulla topografia e sugli strati superiori delle curve della pista portato avanti da un team tedesco specializzato nella costruzione di curve inclinate per questo genere di tracciato.

“Il centro di test in Spagna è il più grande investimento singolo per l’attività di test che l’azienda abbia mai compiuto nella sua storia – ha dichiarato ha Juha Pirhonen, Vice President of Tire Technologies di Nokian Tyres che ha inoltre aggiunto – Migliorerà le nostre possibilità di produrre prodotti compatibili con la nostra strategia per i mercati emergenti. Inoltre, supporta il lavoro di ricerca e sviluppo effettuato su tutti i nostri prodotti.”

Come accennato in precedenza, il nuovo centro prove permetterà un migliore sviluppo degli pneumatici estivi e all-season, ma anche di quelli high speed. Questo tipo di pneumatici risulta sempre più richiesto dai mercati internazionali, in particolare in quelli che risultano in crescita per Nokya Tyres, come ad esempio l’Europa centrale e il Nord America, inoltre in quest’ultimo continente il colosso degli pneumatici aprirà nel prossimo futuro un nuovo impianto produttivo. Un’ulteriore aerea del centro che assumerà un’importanza fondamentale è quella dedicata allo sviluppo delle proprietà di sicurezza dei nuovi prodotti, durante il corso dell’intero anno.

In totale verranno realizzate più di 10 piste che possono vantare la maggior parte del lavoro preparatorio praticamente pronto. La fase successiva prevede la realizzazione di lavori di preparazione del terreno per la sistemazione degli strati di asfalto, che nella maggior parte delle piste saranno completati nel corso del prossimo anno.

Altri contenuti