Mercedes, al via il progetto per portare il 5G nella produzione auto

La prima rete locale 5G dedicata alla produzione di auto permetterà di ottimizzare i processi industriali degli impianti Mercedes.

La rete mobile e superveloce 5G, al debutto in Italia con Vodafone e presto utilizzata anche da altre compagnie telefoniche, si prepara a sbarcare anche nel settore della produzione automotive grazie ad un nuovo progetto sviluppato da Mercedes, in collaborazione con società di telecomunicazioni Telefónica Deutschland e con il fornitore di infrastrutture di rete Ericsson.

Le tre società svilupperanno quindi in maniera congiunta la prima rete di telefonia mobile 5G al mondo dedicata alla produzione automobilistica nella “Factory 56″ di Sindelfingen. Questo ambizioso progetto prevede di sfruttare lo standard di comunicazione mobile 5G per realizzare auto in una nuova area che si estende per oltre 20.000 m2. Il know how tecnico acquisito in questo progetto verrà utilizzato per futuri utilizzi anche in altri stabilimenti, infatti la nuova rete 5G realizzata da Telefónica Deutschland ed Ericsson – dopo la fine dei lavori di installazione e la sua messa in uso – verrà gestita direttamente dalla Casa della Stella a tre punte come supporto per la realizzazione dei propri modelli.

Lo sviluppo e l’utilizzo di una infrastruttura proprietaria di questo tipo porterà al colosso tedesco una numerosa serie di vantaggi per la produzione di veicoli nel prossimo futuro. Tra questi segnaliamo l’ottimizzazione dei processi di produzione negli stabilimenti, il collegamento dei dati e la localizzazione dei prodotti nella catena di montaggio.  La rete interna dedicata permetterà inoltre di ottimizzare i processi e riadattarli di volta in volta con estrema rapidità alle nuove esigenze di produzione che si presenteranno nel futuro. Lo standard 5G permetterà inoltre di collegare in maniera “smart” macchinari ed impianti, con l’obiettivo di supportare l’efficienza e la precisione nel processo di produzione, senza dimenticare che l’utilizzo di una rete locale 5G permetterà di proteggere i dati sensibili da una possibile diffusione a terzi.

“Con la ‘Factory 56’ non solo costruiamo l’impianto di produzione automobilistica intelligente del futuro, ma realizziamo anche la prima rete di telefonia mobile 5G a livello mondiale per l’assemblaggio di autoveicoli – ha dichiarato a Jörg Burzer, membro del Divisional Board of Management di Mercedes-Benz Cars, Production & Supply Chain che ha aggiunto – Come inventori dell’automobile, stiamo portando ad un livello nuovo la digitalizzazione applicata alla produzione. Con l’installazione di una rete 5G locale, in futuro il collegamento in rete di tutti gli impianti ed i macchinari nelle fabbriche di Mercedes-Benz Cars diventerà ancora più intelligente e quindi più efficiente. Ciò apre opportunità completamente nuove nel campo della produzione.”

Mercedes, al via lo sviluppo della rete 5G per la produzione di auto Vedi tutte le immagini
Altri contenuti