Formula E: Vergne si aggiudica l’e-prix in Svizzera

Il campione del mondo trova il suo terzo successo stagionale e mette una serie ipoteca per la riconquista del titolo

Non è stato un e-prix semplice per Vergne quello svizzero, ma il campione del mondo in carica di Formula E è riuscito a mantenere i nervi saldi e a conquistare la vittoria dopo una gara tirata fino alla fine.

Infatti, l’incidente iniziale, arrivato alla prima chicane, ha comportato l’intevento della safety car per il numero di monoposto coinvolte, con Vergne che è riuscito a gestire la ripartenza e, soprattutto, gli assalti di Evans che aveva una monoposto decisamente più veloce.

E’ stato il talento di Vergne unito alla sua concentrazione a fare la differenza e a consentirgli di rimanere sempre al comando anche quando Evans sembrava poter mettere le ruote davanti alla sua monoposto. Inoltre, come se la foga dell’avversario non bastasse, nelle fasi finali è arrivata anche la pioggia a rendere le cose ancora più complicate.

Alla fine però, complice l’atteggiamento di Evans che ha provato ma non ha compiuto manovre azzardate, Vergne l’ha spuntata, proprio davanti ad Evans e a Buemi, che non è mai stato nella partita per la vittoria, anche se ha conquistato un buon terzo posto ed ha recuperato parte dello svantaggio nei confronti dei primi due nelle fasi finali.

Quindi, adesso che manca l’atto finale, ovvero il doppio appuntamento di New York, Vergne guarda tutti dall’alto dei suoi 127 punti in classifica generale e si prepara a bissare il titolo dello scorso anno.

Altri contenuti