Continental investe oltre 100 milioni di euro nell’impianto di Lousado

Con il potenziamento dell’impianto produrrà pneumatici radiali movimento terra e portuale con diametro superiore ai 24 pollici

Il percorso di crescita di Continental prosegue attraverso un investimento di oltre 100 milioni di euro che ha lo scopo di espandere la linea di produzione a Lousado, in Portogallo. Tutto questo rientra nella Visione Strategica a lungo termine della Divisione Tire 2025, che ha visto il colosso degli pneumatici investire nel recente passato circa 150 milioni di euro per aumentarne la capacità produttiva di pneumatici ad elevate performance e lanciare la linea agro. Tornando al sito produttivo portoghese, l’incremento della capacità produttiva consentirà di realizzare pneumatici radiali movimento terra e portuale con diametro superiore ai 24 pollici. Una nuova possibilità che darà vita ad oltre 100 nuovi posti di lavoro.

Il nuovo impianto è stato costruito nei pressi della fabbrica di pneumatici radiali per agricoltura, presenta macchinari all’avanguardia per la produzione di pneumatici, ed è dotato di un elevato livello di automazione. Inoltre, è stato pensato per produrre pneumatici radiali seguendo i più elevati standard ergonomici. A pieno regime realizzerà tre linee di pneumatici movimento terra e tre linee di pneumatici portuali. Oltre al nuovo sito produttivo, il Centro Ricerca e Sviluppo di Lousado è oggetto di potenziamento e sarà utilizzato per il controllo qualità e lo sviluppo di tutti gli pneumatici movimento terra e portuali.

“Grazie all’investimento e alla capacità produttiva addizionale, stiamo continuando a perseguire la strategia di crescita della Divisione Tire. I segmenti portuale e movimento terra sono la chiave della crescita nel mercato specialty. La nuova linea di produzione riflette chiaramente il nostro impegno in questi segmenti e in generale nel business OTR. Questo investimento rafforza la nostra presenza a Lousado e trasforma uno stabilimento al top dell’efficienza in un centro di competenza per i grandi pneumatici radiali per l’uso off-road”. Ha dichiarato Christian Kötz, membro dell’Executive Board di Continental e capo della Divisione Tire.

Altri contenuti su Pneumatici