Volkswagen ancora partner del Verona Opera Festival

Volkswagen conferma la sua presenza in qualità di automotive partner al Verona Opera Festival 2019.

La divisione italiana del gruppo Volkswagen si conferma ancora una volta automotive partner del Verona Opera Festival, il cartellone di eventi musicali che ogni anno arricchisce con la cultura l’estate della città veneta.

L’amministratore delegato di Volkswagen Italia, Massimo Nordio, ha presentato così la collaborazione che vedrà il marchio automobilistico impegnato anche per il 2019: “Come accade ormai da quattordici anni, sosteniamo come Automotive Partner il festival che caratterizza le estati veronesi da quasi un secolo e che ha accresciuto notevolmente, in Italia e all’estero, il prestigio culturale della città in cui Volkswagen Group Italia ha sede da 45 anni. Perciò abbinare il nostro nome a quello dell’Arena di Verona Opera Festival ci rende orgogliosi anno dopo anno”.

Ad aprire il programma stagionale del Verona Opera Festival sarà la nuova produzione de La traviata prevista il prossimo 21 giugno, seguita il giorno dopo dall’Edizione Storica dell’Aida risalente al 1913. Il 29 giugno toccherà poi a Il Trovatore di Giuseppe Verdi, mentre il 6 luglio e il 10 agosto andranno in scena rispettivamente la Carmen e la Tosca.

Anche per l’estate 2019 il Verona Opera Festival prevede tre appuntamenti speciali: il 16 e 17 luglio con Roberto Bolle and Friends, il 4 agosto con la Placido Domingo 50 Arena Anniversary Night e l’11 agosto con i Carmina Burana.

Volkswagen T-Roc Cabrio Vedi tutte le immagini
Altri contenuti