Concorso d’Eleganza di Villa d’Este: Alfa Romeo 8C 2900B è Best of Show

L’Alfa Romeo 8C 2900B Touring, appartenente a David Sydorick, è la vincitrice della Coppa d’Oro del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este.

Si è concluso il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, uno dei più importanti eventi dedicati alle auto classiche del mondo, nel quale grande importanza viene data al desing, alla raffinatezza e alla esclusività. La grande protagonista della rassegna data 2019 è stata l’Alfa Romeo 8C 2900B Touring, che si è imposta nelle categorie più importanti “Best of Show” e la “Coppa d’Oro Villa d’Este, Best of Show”. La vettura in questione appartiene a David Sydorick degli USA, che ha sfilato sul tappetto grigio della kermesse del Lago di Cernobbio insieme alla sua consorte. Ma non è la prima volta che la 8C 2900B trionfa in uno degli speciali eventi dedicati a queste auto, tanto che a Pebble Beach vinse il Best of Show, una sorta di Oscar per le auto d’epoca.

L’Alfa Romeo 8C 2900B Touring è uno dei grandi modelli che hanno fatto la storia del Biscione, fu presentata al Salone di Berlino del 1938, ma questo esemplare specifico però si distingue dalle altre 8C 2900 B Touring per alcuni particolari, come l’inclinazione della griglia radiatore e per l’assenza delle pedane. L’Alfa Romeo 8C 2900 del 1939, è stata battuta ad un’asta parigina per la cifra di 16.745.000 di euro, ma l’Alfa vincitrice del Villa d’Este 2019 ha un valore potenzialmente ancora più elevato.

Altri premi come il Trofeo BMW Italia Group, By Public Referendum è stato conferito alla Lancia, Astura Serie IV, Cabriolet, Pinin Farina, del 1938 appartenente all’italiano Filippo Sole. Il Concorso d’Eleganza Design Award For Concept Cars & Prototypes è andato ad appannaggio della Bugatti, La Voiture Noire, Coupé, del 2019, un’auto che è entrata in modo dirompente nelle vicende dedicate al mondo dell’auto in breve tempo.

F1, Alfa Romeo Racing: le foto della speciale livrea per il Gp di Monza Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

L’Alfa Romeo GP Tipo 159 Alfetta torna in F1 a Silverstone

Altri contenuti